Quotidiano on line
di informazione sanitaria
17 DICEMBRE 2017
Governo e Parlamento
segui quotidianosanita.it

Aggressioni medici. Smi alle parlamentari: “Nessuna risposta alla richiesta di una vertenza per la sicurezza. Ora soluzioni urgenti”

“Nessuna risposta dai ministri Minniti e Lorenzin all’appello per la convocazione di una vertenza straordinaria per la sicurezza per il Ssn”. Lo sottolinea il Sindacato dei Medici Italiani, Smi, che ora si rivolge alla parlamentari italiane affinché venga affrontata finalmente, e concretamente, l’emergenza. LA LETTERA.

10 OTT - “Vi chiediamo di affrontare e trovare soluzioni urgenti a questo drammatico problema, che mette a rischio la tutela della salute dei cittadini oltre che la stessa integrità dei professionisti del Ssn”. Lo scrive il Sindacato dei Medici Italiani-Smi, in una lettera destinata alle parlamentari italiane per chiedere un intervento urgente che metta fine alle aggressioni contro i medici del Ssn.
 
Dopo i drammatici fatti di Trecastagni, la gravissima violenza contro una guardia Medica, di qualche settimana fa - ha aggiunto il Sindacato - rimane ancora senza risposta l’appello ai ministri Minniti e Lorenzin, del Coordinamento Donne Medico, che ha già raccolto oltre 27mila sottoscrizioni, che propone la convocazione di una Vertenza Straordinaria per la sicurezza per la sanità pubblica”.

 
Pina Onotri, segretario generale Smi, sottolinea la necessità di trovare “soluzioni urgenti a questo drammatico problema, che mette a rischio la tutela della salute dei cittadini oltre che la stessa integrità dei professionisti del Ssn” e chiede che si si contribuisca così, “anche con interrogazioni ai ministri interessati, a rompere il muro di silenzio rispetto alle preoccupazioni e richieste dei medici”.

10 ottobre 2017
© Riproduzione riservata


Altri articoli in Governo e Parlamento

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy