Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Mercoledì 12 DICEMBRE 2018
Governo e Parlamento
segui quotidianosanita.it

Ema a Milano. Mattarella: “Auspico successo pieno”. Maroni: “Sforzo comune per tagliare traguardo per primi”

Per il presidente della Repubblica, intervenuto all'inaugurazione del campus di Humanitas University a Rozzano, si tratterebbe di un successo che, a fronte di un "impegno comune di Governo, Regione e Comune, costituirebbe un ulteriore passo in avanti nel protagonismo di questa città in Europa". Per il governatore lombardo l'Ema farebbe di Milano "la capitale europea della medicina e della scienza". Il sindaco Sala: "Incrociamo le dita, è stato fatto un gran lavoro".
 

14 NOV - Sergio Mattarella, auspica "un successo pieno" per quanto riguarda il traguardo di avere l'Agenzia europea del farmaco (Ema) a Milano per il dopo Brexit. Si tratterebbe di un successo che, a fronte di un "impegno comune di Governo, Regione e Comune, costituirebbe un ulteriore passo in avanti nel protagonismo di questa città in Europa". Così il presidente della Repubblica durante l'inaugurazione del campus di Humanitas University a Rozzano.
 

 
Sul tema è poi intervenuto anche il presidente della Regione Lombardia Roberto Maroni: "Sappiamo di aver affrontato al meglio la gara, speriamo di tagliare per primi il traguardo. Quella per l'Ema è un'altra importantissima sfida che ha visto le istituzioni impegnate in uno sforzo comune, e non succede spesso in Italia. L'Ema farebbe di Milano la capitale europea della medicina e della scienza".
 
"Ci candidiamo a ospitare l'Ema con pieno e consolidato merito, per le nostre reti di ricerca, di cura e di produzione farmacologica pubblica e privata", ha dichiarato il sindaco di Milano, Giuseppe Sala. "Incrociamo le dita per lunedì quando verrà assegnata la sede di Ema - ha aggiunto - ma noi conosciamo la legge del duro lavoro che ci ha portato a gestire la candidatura. Se vinceremo nessuno farà a gara per prendersi il merito e spero che, se non ce la facciamo, qualcuno rimasto in panchina non critichi. Abbiamo fatto un grande lavoro".  

14 novembre 2017
© Riproduzione riservata


Altri articoli in Governo e Parlamento

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
iPiùLetti [7 giorni] [30 giorni]
1  
2  
3  
4  
5  
6  
7  
8  
9  
10  
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy