Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Giovedì 23 NOVEMBRE 2017
Governo e Parlamento
segui quotidianosanita.it

Ema a Milano. Mattarella: “Auspico successo pieno”. Maroni: “Sforzo comune per tagliare traguardo per primi”

Per il presidente della Repubblica, intervenuto all'inaugurazione del campus di Humanitas University a Rozzano, si tratterebbe di un successo che, a fronte di un "impegno comune di Governo, Regione e Comune, costituirebbe un ulteriore passo in avanti nel protagonismo di questa città in Europa". Per il governatore lombardo l'Ema farebbe di Milano "la capitale europea della medicina e della scienza". Il sindaco Sala: "Incrociamo le dita, è stato fatto un gran lavoro".
 

14 NOV - Sergio Mattarella, auspica "un successo pieno" per quanto riguarda il traguardo di avere l'Agenzia europea del farmaco (Ema) a Milano per il dopo Brexit. Si tratterebbe di un successo che, a fronte di un "impegno comune di Governo, Regione e Comune, costituirebbe un ulteriore passo in avanti nel protagonismo di questa città in Europa". Così il presidente della Repubblica durante l'inaugurazione del campus di Humanitas University a Rozzano.
 

 
Sul tema è poi intervenuto anche il presidente della Regione Lombardia Roberto Maroni: "Sappiamo di aver affrontato al meglio la gara, speriamo di tagliare per primi il traguardo. Quella per l'Ema è un'altra importantissima sfida che ha visto le istituzioni impegnate in uno sforzo comune, e non succede spesso in Italia. L'Ema farebbe di Milano la capitale europea della medicina e della scienza".
 
"Ci candidiamo a ospitare l'Ema con pieno e consolidato merito, per le nostre reti di ricerca, di cura e di produzione farmacologica pubblica e privata", ha dichiarato il sindaco di Milano, Giuseppe Sala. "Incrociamo le dita per lunedì quando verrà assegnata la sede di Ema - ha aggiunto - ma noi conosciamo la legge del duro lavoro che ci ha portato a gestire la candidatura. Se vinceremo nessuno farà a gara per prendersi il merito e spero che, se non ce la facciamo, qualcuno rimasto in panchina non critichi. Abbiamo fatto un grande lavoro".  

14 novembre 2017
© Riproduzione riservata


Altri articoli in Governo e Parlamento

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy