Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Mercoledì 26 SETTEMBRE 2018
Governo e Parlamento
segui quotidianosanita.it

Legge di Bilancio. D’Ambrosio Lettieri (Dit): “Maggioranza ipocrita ha bocciato emendamento in Senato su precari Irccs. Lo ripresenteremo alla Camera”

"Direzione Italia sarà ancora al fianco di questi 3mila lavoratori precari della ricerca biomedica e delle loro famiglie ripresentando alla Camera un emendamento alla manovra che, se approvato, risolverebbe il problema. Un problema che sarebbe già stato risolto al Senato se la maggioranza non avesse bocciato l’emendamento presentato per restituire diritti e dignità a queste persone". Così il componente della Commissione Sanità del Senato.

07 DIC - “L’accorato appello dei 3mila lavoratori precari della ricerca biomedica, impiegati con contratti flessibili nei 21 Istituti di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico pubblici, non può e non deve essere ignorato dalla politica. Direzione Italia sarà ancora al fianco di questi lavoratori e delle loro famiglie ripresentando alla Camera un emendamento alla manovra che, se approvato, risolverebbe il problema. Un problema che, lo voglio ricordare, sarebbe già stato risolto al Senato se la maggioranza non avesse bocciato l’emendamento presentato per restituire diritti e dignità a tremila lavoratori altamente qualificati che hanno investito più di dieci anni della loro vita nella ricerca biomedica per un servizio utile alla intera collettività". Lo dichiara in una nota Luigi d’Ambrosio Lettieri (Dit), componente della Commissione Sanità del Senato.
 
"Il governo targato Pd e la maggioranza che lo sostiene siano responsabili e coerenti con quanto promettono nei convegni e gridano nelle piazze. Smettano di fare gli ipocriti, perché in Parlamento fanno tutt’altra cosa rispetto a quello che dicono fuori dal Palazzo. Ora basta con le menzogne e le chiacchiere. Dal canto nostro, sosterremo con determinazione questa battaglia per difendere i diritti di tanti ricercatori precari che la circolare applicativa di quanto previsto dal decreto legislativo 75/2017 (Testo Unico del pubblico impiego) in materia di lavoro flessibile nelle pubbliche amministrazioni, per il superamento del precariato storico nella PA e firmata dalla ministra Madia, rischia di lasciare fuori dal mercato del lavoro”, conclude D'Ambrosio Lettieri.

07 dicembre 2017
© Riproduzione riservata


Altri articoli in Governo e Parlamento

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
iPiùLetti [7 giorni] [30 giorni]
1  
2  
3  
4  
5  
6  
7  
8  
9  
10  
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy