Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Sabato 21 SETTEMBRE 2019
Governo e Parlamento
segui quotidianosanita.it

Opg. Tavolo interministeriale Salute-Giustizia promuoverà riabilitazione sul territorio

Affidare, entro 6 mesi, alle strutture territoriali le persone che vengono dimesse dagli Ospedali psichiatrici giudiziari. E' la linea di azione concordata dai ministri Palma e Fazio. Secondo le stime, dei 1.322 internati 213 sarebbero dimissibili.

19 OTT - Il sovraffollamento che grava nella maggior parte dei penitenziari italiani rende sempre più difficili le condizioni di vita dei detenuti. Per avviare un processo di risoluzione delle tante criticità del sistema, il ministro della Giustizia Nitto Francesco Palma e della Salute Ferruccio Fazio hanno avviato un tavolo interministeriale che si è incontrato ieri per la seconda volta. Nel corso dell’incontro i ministri hanno concordato una linea d'azione sul processo che vedrà gli internati negli ospedali psichiatrici giudiziari presi in carico dai Servizi di salute mentale: in tal senso saranno sollecitate le Regioni e le Province Autonome affinché implementino la collaborazione tra équipe degli Opge operatori dei dipartimenti di salute mentale per la valutazione dei pazienti e la definizione e attuazione dei programmi terapeutici-riabilitativi. Il Comitato inter-istituzionale attivo presso la Conferenza Stato Regioni si occuperà di effettuare il monitoraggio del processo che porterà alla collocazione di gran parte degli internati considerati ‘dimissibili’ (secondo le stime della Regioni sarebbero 213 su circa 1.322) nei servizi sanitari del territorio entro i prossimi sei mesi.

Sulla regolamentazione delle visite specialistiche e delle prestazioni diagnostiche in favore dei detenuti, i due ministri hanno poi deciso che sarà concentrato all’interno del carcere il maggior numero di prestazioni sanitarie attualmente eseguite all’esterno, in modo da diminuire i costi connessi all’accompagnamento da parte della Polizia Penitenziaria.

19 ottobre 2011
© Riproduzione riservata


Altri articoli in Governo e Parlamento

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy