Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Giovedì 18 OTTOBRE 2018
Governo e Parlamento
segui quotidianosanita.it

Grillo (M5S): “Medici e infermieri in ostaggio politica da 13 anni”

Dopo 13 anni di blocco delle assunzioni "né i governi di centrosinistra, né Berlusconi &co hanno mai modificato una norma che è una delle cause principali dell’asfissia del sistema sanitario pubblico. Tutto questo si traduce con peggioramento dell’assistenza ai cittadini". Così la deputata pentastellata della Commissione Affari Sociali sulla sua pagina Facebook. "Il M5S da anni si batte per lo sblocco del turnover e pretende di aumentare le risorse per il Ssn”.

24 GEN - Il blocco delle assunzioni del personale medico e infermieristico va avanti da ormai 13 anni. "Una situazione insostenibile creata, avallata e mantenuta da governi tanto di centrodestra quanto di centrosinistra". La deputata in commissione Affari Sociali Giulia Grillo solleva la questione in un suo post su Facebook.
 
“Le prime misure necessarie a garantire “'a realizzazione degli obiettivi di finanza pubblica' a carico del personale degli enti del servizio sanitario nazionale risalgono all’art. 1 comma 198 della Legge 23 dicembre 2005 n. 266 (Berlusconi III). Norme inasprite prima dal Governo Prodi II (art. 1 comma 565 della Legge 27 dicembre 2006 n.296) e successivamente da Berlusconi IV (art. 2 comma 76 Legge 23 dicembre 2009 n. 191) che, modificando l’articolo 1 comma 174 quinto periodo della legge 30 dicembre 2004 n. 311, ha previsto 'il blocco automatico del turn over del personale del servizio sanitario regionale'". Infine, aggiunge la deputata pentastellata, “il Governo Renzi (art. 1 comma 584 Legge 23 dicembre 2014 n. 190), ha pensato bene di prorogare fino al 2020 la norma che impone il mantenimento della spesa del personale pari a quello del 2004 decurtato di un ulteriore 1,4%".


“Da allora sono passati tanti anni, ma né i governi di centrosinistra, né Berlusconi &co hanno mai modificato una norma che è una delle cause principali dell’asfissia del sistema sanitario pubblico. Tutto questo si traduce con peggioramento dell’assistenza ai cittadini. Il MoVimento 5 Stelle – conclude Grillo - da anni si batte per lo sblocco del turnover e pretende di aumentare le risorse per il Ssn”.
 

24 gennaio 2018
© Riproduzione riservata


Altri articoli in Governo e Parlamento

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy