Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Mercoledì 30 NOVEMBRE 2022
Governo e Parlamento
segui quotidianosanita.it

Speranza (Leu) a Di Maio: “Destra e sinistra non esistono più? Basta vedere le differenze su sanità e tasse, esistono eccome!”


"La Destra vuole privatizzare la sanità puntando sulle assicurazioni. La Sinistra, invece, difende la sanità pubblica e il diritto universale a curarsi indipendentemente dalle condizioni economiche. La Destra è per la tassa piatta, tutti pagano la stessa percentuale, la Sinistra è per la progressività, chi ha di più paga di più chi ha di meno paga di meno. Sono idee e orizzonti completamente diversi. Come è giusto che sia. Perché destra e sinistra esistono eccome".

06 APR - "La proposta di Luigi Di Maio per il nuovo governo rivolta indifferentemente alla Lega e al Pd è la traduzione parlamentare dell'idea, per me fuorviante, che destra e sinistra non esistono più. Certo il Pd ha fatto di tutto per non essere percepito come un partito di centrosinistra in questi ultimi anni. Ma non capisco come si possa guardare indifferentemente da un lato o dall'altro. Faccio solo due esempi, se ne potrebbero fare cento. La Destra vuole privatizzare la sanità puntando sulle assicurazioni. La Sinistra, invece, difende la sanità pubblica e il diritto universale a curarsi indipendentemente dalle condizioni economiche. La Destra è per la tassa piatta, tutti pagano la stessa percentuale, la Sinistra è per la progressività, chi ha di più paga di più chi ha di meno paga di meno. Sono idee e orizzonti completamente diversi. Come è giusto che sia. Perché destra e sinistra esistono eccome". 
 
Così sulla sua pagina facebook l'esponente di Liberi e Uguali Roberto Speranza.
 

06 aprile 2018
© Riproduzione riservata

Altri articoli in Governo e Parlamento

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Giacomo Peroni, 400
00131 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Presidente
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy