Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Lunedì 06 FEBBRAIO 2023
Governo e Parlamento
segui quotidianosanita.it

Decreto dignità. Tessera sanitaria per accesso ai giochi. E arriva il logo di Stato “No slot”. Ecco tutti gli emendamenti approvati


A tutela dei minori, come per le sigarette, sarà necessaria la tessera sanitaria per poter accedere ai giochi. Logo di Stato no slot per i bar, gli esercizi pubblici e i circoli privati che eliminano o si impegnano a non installare apparecchi da gioco. Divieto di pubblicità online esteso anche ai social. Queste le principali novità introdotte dagli emendamenti approvati questa settimana presso le Commissioni riunite Finanze e Lavoro. Lunedì il testo in Aula. 

28 LUG - Stretta sul gioco d'azzardo minorile. Logo di Stato "No slot" per gli esercizi che eliminano o si impegnano a non installare apparecchi da gioco e banca dati per il monitoraggio dei volumi di gioco e della sua distribuzione territoriale. Questi, in sintesi, le maggiori novità introdotte dagli emendamenti all'articolo 9, in tema di ludopatia, approvati in questa ultima settimana dalle Commissioni riunite Finanze e Lavoro.
 
Monitoraggio offerta di gioco. L'emendamento del Pd 9. 025, a prima firma Fregolent, spiega che, al fine di assicurare un costante monitoraggio dell'offerta di gioco, con particolare riferimento alle aree del territorio a maggior rischio di concentrazione di giocatori affetti da disturbo da gioco d'azzardo, anche attraverso una banca dati sull'andamento del volume di gioco e sulla sua distribuzione nel territorio, il Ministro dell'economia e delle finanze, d'intesa con il Ministro della salute, dovrà riferire annualmente al Parlamento sui risultati del monitoraggio.
 
Legge Balduzzi. L'emendamento 9.11 dei relatori, specifica che le nuove norme sul divieto di pubblicità per i giochi verranno applicate in conformità ai divieti già introdotti dalla legge Balduzzi.
 
Divieto di pubblicità online esteso anche ai social. La riformulazione dell'emendamento 9.12 a prima firma Baroni (M5S), introduce la nuova dicitura "disturbo da gioco d'azzardo" al posto di ludopatia. Il divieto di pubblicità per i giochi viene esteso a tutti i canali informatici digitale e telematici, inclusi i social media
 
Misure a tutela dei minoriCon gli emendamenti Pd 9.041 a prima firma Fregolent, e 9.042 a prima firma Ascani, l'accesso agli apparecchi di intrattenimento viene consentito esclusivamente mediante l'utilizzo della tessera sanitaria al fine di impedire l'accesso ai giochi da parte dei minori. Dal 1° gennaio 2020 gli apparecchi privi di meccanismi idonei ad impedire l'accesso al gioco ai minori di età devono essere rimossi dagli esercizi. La violazione di questa prescrizione viene punita con la sanzione amministrativa di 10 mila euro per ciascun apparecchio. 

 
 
Logo No SlotL'emendamento 9.08 a prima firma Carnevali (Pd), istituisce il logo identificativo "No slot". I comuni possono rilasciare questo logo identificativo ai titolari di pubblici esercizi o di circoli privati che eliminano o si impegnano a non installare gli apparecchi da intrattenimento.
 
Il testo è atteso all'esame dell'Aula della Camera a partire dal prossimo lunedì 30 luglio.
 
Giovanni Rodriquez
 

28 luglio 2018
© Riproduzione riservata

Altri articoli in Governo e Parlamento

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Sede legale:
Via Giacomo Peroni, 400
00131 - Roma

Sede operativa:
Via della Stelletta, 23
00186 - Roma
Direttore responsabile
Luciano Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Presidente
Ernesto Rodriquez

Tel. (+39) 06.89.27.28.41

info@qsedizioni.it

redazione@qsedizioni.it

Coordinamento Pubblicità
commerciale@qsedizioni.it
    Joint Venture
  • SICS srl
  • Edizioni
    Health Communication
    srl
Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy