Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Venerdì 28 GENNAIO 2022
Governo e Parlamento
segui quotidianosanita.it

Vaccini. PD: “Perché tutti questi annunci? Si tratta di un argomento serio, serve una strategia comune”


Così in una nota i deputati Paolo Siani, Elena Carnevali e Vito De Filippo. "Aspettiamo di verificare che le coperture siano stabilmente superiori al 95% su tutto il territorio nazionale. Aspettiamo che parta in tutte le regioni l'anagrafe vaccinale, che inizi una campagna seria di informazione per le famiglie. Mettiamo i centri vaccinali nelle condizioni di lavorare bene. Poi si potrà valutare se sospendere l'obbligo vaccinale, senza disorientare le famiglie e senza far danni".

26 SET - "Servono interventi di sistema e non spot. Perché tutta questa fretta, perché questi annunci? Aspettiamo di verificare che le coperture siano stabilmente superiori al 95% su tutto il territorio nazionale, comprese aree più povere e periferie. Aspettiamo che parta in tutte le regioni l'anagrafe vaccinale, che inizi una campagna seria di informazione per le famiglie. Mettiamo i centri vaccinali nelle condizioni di lavorare bene. Diamo agli operatori sanitari che operano nel campo della prevenzione gli strumenti anche culturali per lavorare bene e poi si potrà valutare se sospendere l'obbligo vaccinale, senza disorientare le famiglie e senza far danni".
 
Così in una nota i deputati Dem Paolo Siani, pediatra e componente della commissione Affari sociali, Elena Carnevali, della Presidenza del Gruppo Pd, e Vito De Filippo, capogruppo in commissione Affari sociali.
 
"Non si possono fare programmi a breve termine - spiegano i parlamentari del Pd - e cambiare idea ogni settimana. In sanità è necessario programmare a lungo termine e osservare i fenomeni. Occorrono interventi di sistema che coinvolgano non solo il nostro Paese ma l'intera Europa. Perché disorientare le famiglie? Mentre il ministero fa confusione diciamo ai cittadini di continuare ad ascoltare il loro pediatra, che certamente saprà dare buoni consigli e non cambierà idea ogni settimana. Erano stati annunciati a settembre gli `Stati Generali per il benessere equo e sostenibile´ e invece nulla. Vorremmo sentire parole chiare sulle diseguaglianze in sanità, specie da un ministro del Sud, e sul riparto dei fondi che penalizza le regioni più povere. Vorremmo sapere come si vuole affrontare la grave carenza del numero degli specialisti che saà drammatico tra pochi anni. Invece - concludono Siani, Carnevali e De Filippo - si continua a parlare, male, soltanto di vaccinazioni, cambiando idea ogni settimana. Che politica sanitaria è questa?".

26 settembre 2018
© Riproduzione riservata


Altri articoli in Governo e Parlamento

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Presidente e AD
Vincenzo Coluccia

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy