Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Venerdì 14 DICEMBRE 2018
Governo e Parlamento
segui quotidianosanita.it

De Poli (Udc): “Governo ponga fine a precarietà 900 medici esterni Inps, caso in Parlamento”

Così il senatore Udc che accende i riflettori sulla questione, presentando, a Palazzo Madama, un'interrogazione indirizza al ministro della Salute Giulia Grillo e al ministro del Lavoro e delle Politiche sociali, Luigi Di Maio. "Parliamo di figure professionali che non hanno ferie e malattia. Sono medici che vengono rinnovati di anno in anno. E' una precarietà insopportabile che umilia il lavoro e il profilo professionale dei medici". 

12 OTT - "Il Governo intervenga per porre fine alla precarietà dei 900 medici a partita Iva che lavorano nelle sedi territoriali INPS e svolgono funzioni medico-legali come accertamenti delle commissioni Asl per le pensioni di invalidità. L'Esecutivo garantisca a queste figure professionali, così come a 300 operatori sociali, prevalentemente psicologi, che hanno le stesse condizioni contrattuali dei medici convenzionati, di avere un rapporto di lavoro duraturo e stabile".
 
Ad affermarlo è il senatore Udc Antonio De Poli che accende i riflettori sulla questione, presentando, a Palazzo Madama, un'interrogazione parlamentare indirizza al ministro della Salute Giulia Grillo e al ministro del Lavoro e delle Politiche sociali, Luigi Di Maio. "Parliamo di figure professionali che non hanno ferie e malattia. Sono medici che vengono rinnovati di anno in anno. E' una precarietà insopportabile che umilia il lavoro e il profilo professionale dei medici", spiega il parlamentare. 

12 ottobre 2018
© Riproduzione riservata


Altri articoli in Governo e Parlamento

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
iPiùLetti [7 giorni] [30 giorni]
1  
2  
3  
4  
5  
6  
7  
8  
9  
10  
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy