Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Venerdì 19 LUGLIO 2019
Governo e Parlamento
segui quotidianosanita.it

Manovra. Carnevali (Pd): “Su superticket dopo proclami la beffa”

Questo il commento della deputata dem alle dichiarazioni rese dalla Ministra Grillo sull'abolizione del superticket. "All'ennesima smentita si aggiunge la beffa: ora la Ministra chiede alle Regioni di 'emulare' l'esempio virtuoso dell'Emilia Romagna. Come pensa sia possibile che le Regioni, soprattutto quelle in Piano di Rientro o che con fatica tengono in equilibrio i conti, possano procedere all'abolizione del super ticket senza l'aiuto da parte dello Stato?".

13 DIC - "Il candore con cui la ministra Grillo dichiara che non riuscirà ad abolire il super ticket dopo averlo posto tra i primi provvedimenti del suo dicastero non lascia nemmeno troppo stupiti, perché molte sue dichiarazioni sono state smentite categoricamente già in diverse occasioni. Si pensi alle risorse per il fondo sanitario, allo sblocco del personale o al rinnovo del contratto della dirigenza. Anche sulle liste di attesa, come scritto nella legge di bilancio, si spaccia per rimpinguamento del fondo sanitario l'incremento di 150 milioni in più su 114,3 mld ereditati, pari allo 0,13 per cento, e peraltro per spese in conto capitale, dedicate "all'implementazione e all'ammodernamento delle infrastrutture tecnologiche".  E' il commento della deputata dem, Elena Carnevali, alle dichiarazioni rese dalla Ministra Grillo sull'abolizione del superticket.
 
"All'ennesima smentita si aggiunge la beffa: ora la Ministra chiede alle Regioni di 'emulare' l'esempio virtuoso dell'Emilia Romagna. Come pensa sia possibile che le Regioni, soprattutto quelle in Piano di Rientro o che con fatica tengono in equilibrio i conti, possano procedere all'abolizione del super ticket senza l'aiuto da parte dello Stato? Lo scaricabarile sulle Regioni dura da troppo tempo, un atteggiamento poco serio al limite del meschino. Le continue retromarce da parte dei componenti di questo Governo, ultima in ordine di tempo il dietrofront in Europa, stanno diventando un leitmotiv. I cittadini italiani, e soprattutto la loro salute, non possono pagare le conseguenze dell'inaffidabilità e dell'incapacità di questo Governo".

13 dicembre 2018
© Riproduzione riservata


Altri articoli in Governo e Parlamento

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy