Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Martedì 06 DICEMBRE 2022
Governo e Parlamento
segui quotidianosanita.it

Quota 100 e Reddito cittadinanza. Cnoas: “Potrebbero portare al collasso dei servizi sociali”


Gli assistenti sociali in audizione alla Camera sul decretone denunciano come con il provvedimento “Il combinato disposto delle due importanti misure potrebbe portare al collasso dei servizi. Mancherebbero almeno 5.000 assistenti sociali tra Comuni (2.500), Sanità (oltre 2.100) e Giustizia (400). Conseguentemente si può prevedere un ulteriore aggravamento dell’intollerabile fenomeno delle aggressioni verso i professionisti che operano nelle varie strutture”. IL TESTO DELL’AUDIZIONE 

06 MAR - “Abbiamo riportato davanti al sottosegretario di Stato dal lavoro e alle politiche sociali, Claudio Cominardi e poi nell’audizione informale davanti ai deputati delle commissioni XI (Lavoro) e XII (Affari Sociali) della Camera dei deputati, e urgenze dei cittadini e degli assistenti sociali di fronte alla prossima approvazione del decreto che contiene il Reddito di cittadinanza e Quota 100”.  È quanto ha affermato il Cnoas in merito al Decretone.
 
Secondo gli assistenti sociali “il combinato disposto delle due importanti misure potrebbe portare al collasso dei servizi. Mancherebbero almeno 5.000 assistenti sociali tra Comuni (2.500), Sanità (oltre 2.100) e Giustizia (400). Conseguentemente si può prevedere un ulteriore aggravamento dell’intollerabile fenomeno delle aggressioni verso i professionisti che operano nelle varie strutture”. 
 
“L’interlocuzione – conclude il Cnoas - positiva con il sottosegretario Cominardi e l’attenzione mostrata da entrambe le commissioni, ci porta a sperare nell’approvazione dei nostri emendamenti bocciati nel passaggio al Senato che riguardano proprio il rinforzo dei servizi e la prevenzione e tutela degli assistenti sociali che, come dimostrano e le schede di segnalazione e le cronache quotidiane sono gravi e continue”.

06 marzo 2019
© Riproduzione riservata
Allegati:

spacer Testo audizione

Altri articoli in Governo e Parlamento

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Giacomo Peroni, 400
00131 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Presidente
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy