Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Sabato 28 NOVEMBRE 2020
Governo e Parlamento
segui quotidianosanita.it

Esposizione professionale ad agenti chimici: adeguati con decreto Lavoro-Salute i limiti secondo indicazioni Ue


Lo schema di decreto interministeriale Lavoro e Salute, pronto per la Stato-Regioni, prevede due articoli e un allegato tecnico; l'articolo 1 prevede la sostituzione dell'allegato XXXVIII del decreto legislativo n. 81 del 2008 attualmente in vigore, per adeguarlo a quanto previsto dalla Direttiva 20017/164/UE. IL DOCUMENTO.

31 LUG - Il Comitato consultivo per la salute e la sicurezza sui luoghi di lavoro, ha riconosciuto criticità per quanto riguarda la fattibilità tecnica dei valori limite indicativi di esposizione professionale proposti per il monossido di azoto e il biossido di azoto nelle attività sotterranee in miniera e in galleria e per il monossido di carbonio nelle attività sotterranee in miniera.

Lo stesso Comitato ha anche riconosciuto che attualmente vi sono difficoltà legate alla disponibilità di metodologie di misurazione da utilizzare per dimostrare la conformità con il valoro limite proposto per il biossido di azoto negli ambienti sotterranei costitutiti da miniere e gallerie.

Si prevede quindi un periodo transitorio per le sole attività in ambienti sotterranei, in miniere e gallerie, per: monossido di azoto, biossido di azoto e monossido di carbonio, periodo che durerà 5 anni e terminerà nel 2023.

Lo schema di decreto interministeriale Lavoro e Salute, pronto per la Stato-Regioni, prevede due articoli e un allegato tecnico; l'articolo 1 prevede la sostituzione dell'allegato XXXVIII del decreto legislativo n. 81 del 2008 attualmente in vigore, per adeguarlo a quanto previsto dalla Direttiva 20017/164/UE.


Rispetto a quanto previsto dalla Direttiva sono state introdotte due modifiche:
- riduzione del 50% del valore limite di esposizione professionale al diclorometano (50%};
- introduzione della nota cute per l’acido acrilico e il bisfenolo A.

L’articolo 2 prevede un periodo transitorio per l’applicazione dei valori limite per il monossido di azoto, il biossido di azoto e il monossido di carbonio per le sole attività sotterranee in miniera e in galleria, che terminerà, appunto, il 21 agosto 2023.

Sullo schema di provvedimento è stato sentito Il Comitato consultivo previsto dall'articolo 232 del decreto legislativo 81/2008 (per la determinazione e l'aggiornamento dei valori limite di esposizione professionale e dei valori limite biologici relativi agli agenti chimici) e le parti sociali in un apposito incontro il 17 luglio scorso.

31 luglio 2019
© Riproduzione riservata

Allegati:

spacer Il documento

Altri articoli in Governo e Parlamento

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Presidente e AD
Vincenzo Coluccia

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy