Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Venerdì 18 OTTOBRE 2019
Governo e Parlamento
segui quotidianosanita.it

Manovra. Parere favorevole al Nadef anche dalla Commissione Affari Sociali della Camera

Nella giornata di ieri i deputati della XII Commissione hanno approvato, senza osservazioni e raccomandazioni, il parere proposto dalla relatrice Elena Carnevali (Pd). Nel testo si evidenzia l'aumento della spesa sanitaria a legislazione vigente per un importo pari a 120.596 milioni di euro nel 2020 e una crescita secondo un tasso pari all'1,7 per cento sempre nello stesso anno. Presente un richiamo anche al disegno di legge collegato in materia di revisione della disciplina del ticket. IL PARERE

10 OTT - Dopo il via libera di martedì da parte della Commissione Sanità del Senato, ieri semaforo verde alla Nota di aggiornamento del Def anche da parte della Commissione Affari Sociali della Camera. Il parere approvato dalla XII Commissione, proposto dalla relatrice Elena Carnevali (Pd), non contiene osservazioni o raccomandazioni per il Governo.
 
Nel testo si sottolinea l'aumento della spesa sanitaria a legislazione vigente per un importo pari a 120.596 milioni di euro nel 2020 e una crescita secondo un tasso pari all'1,7 per cento nel 2020, all'1,2 per cento nel 2021 e all'1,4 per cento nel 2022. Inoltre, vi è un richiamo anche al disegno di legge collegato in materia di revisione della disciplina del ticket, "volto a regolare l'attuale sistema di compartecipazione sulla base delle condizioni economiche reddituali, per evitare la discriminazione nell'accesso ai servizi sanitari, aggravata dall'introduzione del cosiddetto superticket".
 
Altro obiettivo richiamato è quello riguardante la prosecuzione dei processi di assunzione e stabilizzazione del personale, anche attraverso l'utilizzo delle graduatorie in corso di validità. In questo senso nel parere viene evidenziato che, oltre all'obiettivo richiamato da ultimo, "sarebbe opportuno prevedere esplicitamente nella Nota anche un riferimento all'esigenza di aumentare le borse di studio per formare i medici specialisti e di medicina generale".

 
Espresso, infine, "particolare apprezzamento" per la previsione, tra i provvedimenti collegati, di un disegno di legge in materia di disabilità, che "può costituire un'occasione per il riordino della normativa vigente, anche al fine di assicurare un supporto sostanziale alle persone in condizione di non autosufficienza".

10 ottobre 2019
© Riproduzione riservata


Altri articoli in Governo e Parlamento

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy