Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Mercoledì 08 APRILE 2020
Governo e Parlamento
segui quotidianosanita.it

Autonomia. Bonaccini in pressing: “Governo passi dalle parole ai fatti”. Boccia: “Ddl è pronto”

Il presidente delle Regioni incalza l’Esecutivo: “Chiederò al ministro Boccia di venire in Conferenza Stato-Regioni per confrontarsi con le regioni e cercare di avere un quadro di riferimento per sapere i tempi. Sono fiducioso che si possa trovare un ragionevole punto di incontro”. La replica: “Il governo sull'autonomia che rafforza l'unità nazionale ha fatto sul serio e ha completato il lavoro”

17 FEB - “Il governo giallo-verde ci ha preso in giro per un anno e mezzo, prometteva ogni mese che l'autonomia sarebbe arrivata il mese successivo e non arrivava”. Così il rieletto presidente dell'Emilia Romagna, Stefano Bonaccini: “Adesso pretendiamo che il governo passi dalle parole ai fatti".

“Chiederò al ministro Boccia – afferma Bonaccini - di venire in Conferenza Stato-Regioni per confrontarsi con le regioni e cercare di avere un quadro di riferimento per sapere i tempi. Sono fiducioso che si possa trovare un ragionevole punto di incontro”. Per Bonaccini "siamo vicini a una definizione di una cornice" che non "spaventi" le altre regioni: "Una volta definiti i livelli essenziali di prestazioni e i fabbisogni standard nessuno deve avere timori di rimanere senza ciò che è dovuto, perchè le regioni che non chiedono l'autonomia sanno quanto gli spetta ogni anno”.

“Definita la cornice, si parta il prima possibile. Nel tempo che intercorre tra la partenza dell'autonomia e la definizione di Lep e fabbisogni standard, si può già concedere l'autonomia a chi la chiede”.


“Chiederò al ministro Boccia – afferma Bonaccini - di venire in Conferenza Stato-Regioni per confrontarsi con le regioni e cercare di avere un quadro di riferimento per sapere i tempi. Sono fiducioso che si possa trovare un ragionevole punto di incontro”.

In merito risponde ministro per gli Affari regionali e le Autonomie, Francesco Boccia, sostenendo che “se una regione come la Basilicata, che durante la vita dello scorso Governo non si sedeva al tavolo (così come hanno fatto tutte le regioni del Sud) oggi si siede e apprezza l'impianto fatto di certezze sull'attuazione di tutta la Costituzione, e non solo dell'articolo 116, prendendo atto dell'importanza della perequazione e del rispetto del principio di sussidiarietà, significa che in questi mesi il Governo ha preso ago e filo e ha ricucito il Paese".

“Il disegno di legge quadro sull'autonomia – afferma Boccia - è pronto. Il governo sull'autonomia che rafforza l'unità nazionale ha fatto sul serio e ha completato il lavoro. Il ddl sull'autonomia è sul tavolo del Cdm dopo aver recepito i contributi di tutte le Regioni, degli enti territoriali, dei gruppi nelle commissioni parlamentari, dei partiti e delle parti sociali. Questo Governo – rileva Boccia – risponde sempre entrando nel merito dei temi e l'autonomia, come abbiamo ribadito in Aula il giorno della fiducia, vogliamo attuarla nel rigoroso rispetto di tutta la Costituzione e così sarà”.
 

17 febbraio 2020
© Riproduzione riservata


Altri articoli in Governo e Parlamento

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy