Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Sabato 27 NOVEMBRE 2021
Governo e Parlamento
segui quotidianosanita.it

Stato Regioni/4. Le azioni e le strategie per tutelare i primi mille giorni di vita dei bambini


Un tavolo permanente paritetico Governo e Regioni presso il ministero della Salute per mettere in atto, in coerenza con l’organizzazione dei servizi materno infantili regionali, misure preventive a supporto dello sviluppo precoce del bambino. A questo punta l’accordo pronto per l’esame della prossima Conferenza. IL DOCUMENTO

19 FEB - Investire sullo sviluppo precoce del bambino come risorsa per il Paese per sviluppare economia e promuovere società pacifiche e sostenibili eliminando povertà estrema e riducendo le diseguaglianze. Tenendo presente che le evidenze scientifiche confermano come i primi mille giorni di vita dal concepimento ai due anni siano fondamentali per un adeguato sviluppo psico fisico e che molti interventi preventivi/o curativi realizzati con tempestività in questa finestra temporale portano risultati a breve e medio e lungo termine.
 
È questo il principio ispiratore del documento “Investire precocemente in salute: azioni e strategie nei primi giorni di vita” pronto sbarcare sul tavolo della Conferenza Stato Regioni di domani.
 
L’età sempre più elevata della maternità, la presenza di patologie quali obesità e diabete materno, la molteplicità delle origini etniche e culturali, il cambiamento degli stili di vita legati a fattori economici e occupazionali richiedono una maggiore specificità di intervento, soprattutto
Soprattutto, alla luce della grave denatalità che ha colpito il nostro Paese nell’ultimo decennio c’è una forte necessità di agire a supporto della maternità e della paternità, sia potenziando fattori di protezione sia contrastando condizioni di rischio per la salute della mamma, del concepito e dei bambini, con particolare riguardo ai primi mesi e anni di vita.

Diventa quindi necessario mettere in atto azioni di formazione, sia a livello centrale sia regionale, per i professionisti dell’area materno infantile.
 
Per questo il documento dispone di adottare misure coerentemente con l’organizzazione dell’offerta dei servizi materno infantili delle regioni e di costituire, entro 180 giorni dall’approvazione del documento, un tavolo permanete al ministero della Salute con le regioni con l’obiettivo di valutarne la realizzazione e aggiornare il documento.
 

19 febbraio 2020
© Riproduzione riservata

Allegati:

spacer Il documento

Altri articoli in Governo e Parlamento

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Presidente e AD
Vincenzo Coluccia

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy