Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Venerdì 12 AGOSTO 2022
Governo e Parlamento
segui quotidianosanita.it

Rizzotti (FI): “Per la sanità si utlizzino i soldi Mes, anche per risolvere precariato”


"Una soluzione ottimale per risolvere la stituazione del precariato in sanità  stabilizzando tanti medici e infermieri sarebbe quella di utilizzare i fondi del Mes. Un Mes senza condizioni che rappresenterebbe davvero una grande opportunità per l'intero Sistema Sanitario Nazionale. Gli strumenti per sostenere i nostri medici e infermieri ci sono, il governo non perda tempo".

08 GIU - "L'emergenza Covid ha confermato quanto sia fondamentale sostenere e investire nel Sistema Sanitario Nazionale, che in questo periodo è stato messo costantemente sotto pressione. Eppure, se da un lato esponenti di governo non si sono risparmiati nel complimentarsi con il personale sanitario che ha dimostrato in questi mesi di essere un'eccellenza, dall'altro lo scenario evidenziato dalla Corte dei Conti relativamente ai dipendenti della sanità pubblica è sconfortante", così Maria Rizzotti, vicepresidente dei senatori di Forza Italia.
 
"Negli ultimi anni, infatti - prosegue - i lavoratori a tempo indeterminato (personale sanitario, tecnico, professionale e amministrativo) è diminuito di 27mila unità, mentre sono aumentati i dipendenti a tempo determinato con percentuali preoccupanti: negli ultimi 5 anni infatti si è registrato un + 35% per i medici precari e un +63% per gli infermieri. E per far fronte all'emergenza Covid sono stati assunti 23mila dipendenti, circa metà dei quali con contratti di pochi mesi".
 
Per Rizzotti è "l'ennesimo schiaffo a chi ha lavorato senza mai risparmiarsi e mettendo quotidianamente a rischio la propria vita. Una soluzione ottimale per risolvere questa vergognosa situazione stabilizzando tanti medici e infermieri sarebbe quella di utilizzare i fondi del Mes. Un Mes senza condizioni che rappresenterebbe davvero una grande opportunità per l'intero Sistema Sanitario Nazionale. Gli strumenti per sostenere i nostri medici e infermieri ci sono, il governo non perda tempo".

08 giugno 2020
© Riproduzione riservata

Altri articoli in Governo e Parlamento

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
iPiùLetti [7 giorni] [30 giorni]
1  
2  
3  
4  
5  
6  
7  
8  
9  
10  
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Giacomo Peroni, 400
00131 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Presidente
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy