Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Mercoledì 20 OTTOBRE 2021
Governo e Parlamento
segui quotidianosanita.it

Covid. Di Maio: “Se la curva dei contagi non scende e continuano ad aumentare le terapie intensive si rischia il collasso”


Al contempo il ministro, in un post su Facebook, spiega che "imprenditori, commercianti, partite iva, ristoratori vanno sostenuti. E serve il massimo sforzo del governo: aiuti concreti sia per chi ha chiuso, e siamo già intervenuti con i decreti ristori 1 e 2, ma anche per chi è rimasto aperto e sta subendo gli effetti di questa crisi con un calo di fatturato notevole. Misure stringenti per fermare il covid e ristori per sostenere le nostre aziende. Questa è la strada da seguire".

09 NOV - "Dobbiamo fare molta attenzione a quello che sta succedendo nei nostri ospedali. Lo ripeto da giorni: se la curva dei contagi non scende e continuano ad aumentare le terapie intensive si rischia il collasso. Ed è quello che anche oggi ribadiscono medici e scienziati. Per questo come governo abbiamo il dovere di portare avanti una decisa azione di contrasto al virus e ridurre il numero dei contagi, ancora troppi: ad oggi in Italia ci sono quasi 560mila positivi". 
 
Così il ministro degli Esteri Luigi Di Maio su Facebook.

"È chiaro che imprenditori, commercianti, partite iva, ristoratori vanno sostenuti. E serve il massimo sforzo del governo: aiuti concreti sia per chi ha chiuso, e siamo già intervenuti con i decreti ristori 1 e 2, ma anche per chi è rimasto aperto e sta subendo gli effetti di questa crisi con un calo di fatturato notevole. Queste persone vanno aiutate, il governo deve mostrarsi vicino nei fatti, non solo a parole, a tutte le categorie colpite. Misure stringenti per fermare il covid e ristori per sostenere le nostre aziende. Questa è la strada da seguire per fronteggiare la pandemia", ha concluso Di Maio. 

 

09 novembre 2020
© Riproduzione riservata


Altri articoli in Governo e Parlamento

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Presidente e AD
Vincenzo Coluccia

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy