Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Sabato 21 MAGGIO 2022
Governo e Parlamento
segui quotidianosanita.it

Manovra 2021. Precari Aifa: “Delusi e amareggiati”


I lavoratori a termine dell’Agenzia del farmaco denunciano come nella bozza di Legge di Bilancio “è assente qualunque previsione di avvio di procedure per la salvaguardia dei lavoratori”.

16 NOV - “Abbiamo appreso che nella bozza del disegno di legge di bilancio che sarà a breve presentata alle Camere, è assente qualunque previsione di avvio di procedure per la salvaguardia dei lavoratori dell’Agenzia Italiana del Farmaco. Questo provvedimento costituiva per noi l’ultima possibilità di non perdere il lavoro alla scadenza dei nostri contratti e per consentire ai lavoratori con contratto già scaduto nei mesi passati di rientrare in servizio”. Lo scrivono in una nota i precari dell’Aifa.
 
“Nel giorno  - prosegue la nota - in cui si annunciano nuovi programmi di assunzione per sostenere e rafforzare il SSN, ci sentiamo profondamente delusi e amareggiati per questo disinteressamento della politica e dell’amministrazione a cui abbiamo dedicato anni del nostro lavoro e cui sentiamo di appartenere”.
 
“Consapevoli – conclude il comunicato -  della legittimità delle nostre richieste e dell’importanza del nostro contributo al funzionamento del SSN, specie in questo grave momento di crisi socio-sanitaria, siamo pronti a dare battaglia per difendere la nostra dignità e il diritto al lavoro sancito dalla Costituzione insieme ai milioni di altri lavoratori che oggi in Italia si trovano abbandonati”.  

16 novembre 2020
© Riproduzione riservata

Altri articoli in Governo e Parlamento

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
iPiùLetti [7 giorni] [30 giorni]
1  
2  
3  
4  
5  
6  
7  
8  
9  
10  
iPiùLetti [7 giorni] [30 giorni]
1  
2  
3  
4  
5  
6  
7  
8  
9  
10  
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Presidente
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy