Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Mercoledì 03 MARZO 2021
Governo e Parlamento
segui quotidianosanita.it

Milleproroghe. Approvato Odg Mammì (5S) su libera professione per infermieri ospedali pubblici


"La vera rivoluzione è questa: riconoscere agli infermieri e ai professionisti sanitari l'importanza del loro ruolo e quindi riconoscere il diritto ad esercitare la libera professione, intramuraria ed extramuraria, anche al fine di abbattere il lavoro sommerso, rilevante e crescente nel mercato delle prestazioni sanitarie e soprattutto rispondere alle numerose attese e domande di salute dei cittadini". Così Mammì, presentatrice dell'ordine del giorno approvato dalla Camera.

23 FEB - "Accolto nel corso della discussione per la conversione in legge del decreto Milleproroghe il mio ordine del giorno dove impegno il Governo a riconoscere agli infermieri e alle altre professioni sanitarie il diritto ad esercitare attività libero-professionale, intramuraria ed extramuraria, al di fuori dell'orario di servizio. In tempi come quelli che viviamo bisogna correre ai ripari e cambiare le regole, migliorandole e rinnovandole".
 
Così la deputata pentastellata Stefania Mammì (M5S).
 
"La vera rivoluzione è questa: riconoscere agli infermieri e ai professionisti sanitari l'importanza del loro ruolo e quindi riconoscere il diritto ad esercitare la libera professione, intramuraria ed extramuraria, anche al fine di abbattere il lavoro sommerso, rilevante e crescente nel mercato delle prestazioni sanitarie e soprattutto rispondere alle numerose attese e domande di salute dei cittadini, specie nell'attuale crisi sanitaria. È un’opportunità per i professionisti che potrebbero esercitare in libera professione ed una risposta concreta alla mancanza di personale sanitario", conclude Mammì.

23 febbraio 2021
© Riproduzione riservata


Altri articoli in Governo e Parlamento

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Presidente e AD
Vincenzo Coluccia

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy