Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Giovedì 06 OTTOBRE 2022
Governo e Parlamento
segui quotidianosanita.it

Nuovo Dpcm Covid. Confronto tra Governo e Regioni. Scuole chiuse in zona rossa ma anche in gialla e arancione quando ci sono più di 250 casi ogni 100mila abitanti

di L.F.

È quanto emerso nella riunione tra Governo e Regioni in vista del nuovo Dpcm che dovrebbe essere firmato oggi dal presidente Draghi. Nelle zone in fascia gialla o arancione l'eventuale chiusura è demandata alle Regioni che potranno intervenire anche solo in territori circoscritti ad alto contagio.

02 MAR - Tutte le scuole di ogni ordine e grado chiuse in zona rossa e qualora l’incidenza sia superiore ai 250 casi x 100 mila abitanti con ordinanza regionali potranno essere chiuse anche nelle zone gialle e arancioni. A quanto si apprende è ciò che è emerso dal confronto odierno tra Governo e Regioni in vista del nuovo Dpcm che potrebbe essere firmato già in serata dal presidente del Consiglio, Mario Draghi.
 
La stretta sulle scuole si è resa necessaria dopo l’aumento dei contagi tra i bambini dovuta alle nuove varianti del virus come anche riportato ieri dall’Iss in uno studio. L’intenzione del Governo, a parte la zona rossa, è quella in ogni caso di lasciare libertà ai presidenti di Regione di intervenire localmente.
 
Sempre a quanto si apprende i governatori qualora dovessero ravvisare un peggioramento potranno procedere a chiusure delle scuole anche a livello locale (comunale o provinciale).
 
L.F.

02 marzo 2021
© Riproduzione riservata

Altri articoli in Governo e Parlamento

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Giacomo Peroni, 400
00131 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Presidente
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy