Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Sabato 17 APRILE 2021
Governo e Parlamento
segui quotidianosanita.it

Covid. Figliuolo: “Il piano non cambia, dobbiamo arrivare a 500 mila dosi a fine mese”. In arrivo 30 mln di dosi di AstraZeneca per popolazione tra i 60 e i 79 anni


"Le dosi del vaccino AstraZeneca andranno alle persone tra i 60 e i 79 anni, una platea di 13 milioni 275 mila possibili utenti, di cui 2 milioni 270 mila hanno già ricevuto una prima dose. Il target è questo, e l'afflusso di dosi è coerente con questo target. In questo trimestre e nel prossimo arriveranno 30 milioni di dosi di Astra Zeneca, che copriranno questo target". Così il commissario straordinario durante la sua visita nelle Marche.

08 APR - Il piano non cambia e l'obiettivo resta quello di raggiungere le 500 mila vaccinazioni entro fine aprile. In questo trimestre e nel prossimi arriveranno 30 milioni di dosi di AstraZeneca con le quali poter vaccinare tutta la fascia d'età tra i 60 ed i 79 anni.
 
Così il commissario all'emergenza Covid Francesco Paolo Figliuolo nel corso della sua visita nelle Marche.
 
"Siamo venuti a vedere cosa succede qua nelle Marche. innanzitutto siamo molto vicini ai valori target perché ieri le Marche hanno fatto oltre 9000 vaccini, e da questa settimana devono arrivare a 10.000 e poi portarsi a regime in quello che noi vogliamo a fine mese per essere in linea con il piano: intorno alle 15.000 vaccinazioni. Voglio parlare di questo centro perché questo centro è l’essenza del piano vaccinale che fu presentato all’inizi di marzo. L’Ema ha detto che è un vaccino sicuro. L’Italia, i nostri scienziati quindi l’Aifa, il consiglio superiore della Sanità, l’Istituto Superiore di Sanità, il Ministero della Salute - recependo quello che hanno fatto anche i nostri vicini, quindi la Germania il Belgio la Francia la Spagna - hanno deciso di fare una raccomandazione, dicendo che è auspicabile l’inoculazione di questo vaccino agli over 60 e dicendo altresì che la seconda dose è sicura. Quindi: chi ha fatto la prima farà la seconda di Astra Zeneca, come peraltro riportato dall’Ema", ha spiegato il commissario.

 
"Io non sono uno scienziato e mi limito a riportare cosa è stato fatto dalla mia struttura, da me con tutti gli altri attori in campo e riadeguare il piano. il target non cambia quindi dobbiamo arrivare a 500.000 dosi a fine mese, però abbiamo aperto da oggi la platea dai 60 anni in su. Le seconde dosi vanno a chi ha fatto già la prima. Le altre dosi andranno alle persone tra i 60 e i 79 anni, una platea di 13 milioni 275 mila possibili utenti, di cui 2 milioni 270 mila hanno già ricevuto una prima dose. Il target è questo, e l'afflusso di dosi è coerente con questo target. In questo trimestre e nel prossimo arriveranno 30 milioni di dosi di Astra Zeneca , che copriranno questo target. L'importante adesso è ridare fiducia a tutti e vaccinarci. Se riusciamo a completare gli over 80 e i fragili, come si sta ben facendo qui, riusciremo ad aprire alle classi produttive. I nostri territori hanno sofferto. Questo è un territorio del made in Italy e dobbiamo riportare il made in Italy nel mondo e ci dobbiamo riaprire", ha concluso Figliuolo.

08 aprile 2021
© Riproduzione riservata


Altri articoli in Governo e Parlamento

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Presidente e AD
Vincenzo Coluccia

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy