Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Venerdì 17 SETTEMBRE 2021
Governo e Parlamento
segui quotidianosanita.it

Mascherine. Il Cts ha deciso: “Dal 28 giugno può essere tolto obbligo di indossarle all’aperto”


Il Comitato tecnico scientifico riunitosi oggi ha dato il suo parere per lo stop all’obbligo quando si è all’aperto. In ogni caso la mascherina andrà sempre portata con sé e dovremo essere pronti ad indossarla quando non sarà possibile mantenere il distanziamento all’aperto. Rimane invece per ora l’obbligo di mascherina nei luoghi al chiuso.

21 GIU - Dal 28 giugno via l’obbligo di indossare la mascherina all’aperto. È quanto ha definito il Cts nel parere richiesto dal Governo. Ma non sarà un addio completo al dispositivo di protezione poiché la mascherina andrà sempre portata con sé e dovremo essere pronti ad indossarla quando non sarà possibile mantenere il distanziamento di almeno 1 metro all’aperto.
 
Rimane invece per ora l’obbligo di mascherina nei luoghi al chiuso e anche sui mezzi pubblici. Decade quindi l'obbligo di mascherina all'aperto che era entrato in vigore lo scorso 8 ottobre 2020.
 
 
Per il Cts “le mascherine rappresentano uno dei mezzi più efficaci per la riduzione della circolazione del virus” e “lo scenario epidemiologico è caratterizzato da una incidenza stabilmente e significativamente sotto i 50 casi x 100.000 abitanti nei 7 giorni indicativa di una contenuta circolazione del virus SARS-CoV-2”. “Questo – prosegue il Cts - si tradurrà in un quadro nazionale che dalla prossima settimana vedrà tutte le regioni in zona bianca”.

 
Sulla base di questi dati il CTS ritiene che nell’attuale scenario epidemiologico a partire dal 28 giugno con tutte le regioni in zona bianca “ci siano le condizioni nelle cosiddette zone bianche per superare l’obbligatorietà dell’uso delle mascherine all’aperto salvo i contesti in cui si creino le condizioni per un assembramento (es: mercati, fiere, code, ecc.…)”.
 
In ogni caso “le persone devono sempre portare con sé una mascherina in modo da poterla indossare ogni qualvolta si creino tali condizioni” e deve “essere raccomandato fortemente l’uso della mascherina nei soggetti fragili e immunodepressi e a coloro che stanno loro accanto”.
 
Inoltre la mascherina deve “essere sempre indossata negli ambienti sanitari secondo i protocolli in essere” e deve “sempre essere mantenuto l’obbligo di indossare la mascherina in tutti i mezzi di trasporto pubblico”. Infine, dovranno “essere rispettate le disposizioni e i protocolli stabiliti per l’esercizio in sicurezza delle attività economiche, produttive e ricreative”.

21 giugno 2021
© Riproduzione riservata


Altri articoli in Governo e Parlamento

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Presidente e AD
Vincenzo Coluccia

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy