Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Lunedì 14 OTTOBRE 2019
Lavoro e Professioni
segui quotidianosanita.it

Ddl Lorenzin. Palma (Psicologi): “Soddisfatti per inserimento tra professioni sanitarie”

"Finalmente si consentirà il passaggio delle competenze dal Ministero della Giustizia al Ministero della Salute". Per il Presidente del Consiglio nazionale dell’Ordine degli Psicologi in questo modo "si modernizza la sanità italiana rendendola al passo con l'evoluzione dei tempi".

30 LUG - “L’approvazione del Ddl Lorenzin da parte del Consiglio dei Ministri consente finalmente di mettere ordine e a portare a compimento tutta una serie di norme volte a modernizzare la sanità italiana e a renderla al passo con l’evoluzione dei tempi. In questo conteso va espresso un vivo apprezzamento per il fatto che la professione di psicologo sia stata esplicitamente ricompresa tra le professioni sanitarie: ciò consentirà il passaggio completo e definitivo delle competenze dal Ministero della Giustizia al Ministero della Salute, nonché, per quanto attiene gli aspetti deontologici della nostra professione, l’accesso alla Commissione centrale per gli esercenti le professioni sanitarie”. Così Giuseppe Luigi Palma, Presidente del Consiglio nazionale dell’Ordine degli Psicologi, ha commentato il testo approvato lo scorso venerdì dal Consiglio dei Ministri.
 
“Al di là degli aspetti meramente formali - ha concluso Palma - è il merito della decisione del Governo che va sottolineato con soddisfazione: il riconoscere essere quella di psicologo una professione sanitaria significa porre l’accento sulla fondamentale importanza degli aspetti di relazione e di concatenazione tra gli avvenimenti e loro percezione da parte delle persone, e la diretta relazione con lo stato di benessere e di salute complessiva dei singoli e dei gruppi”.

30 luglio 2013
© Riproduzione riservata


Altri articoli in Lavoro e Professioni

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy