Quotidiano on line
di informazione sanitaria
22 SETTEMBRE 2019
Lavoro e Professioni
segui quotidianosanita.it

Accordo Sin-Assobiomedica per rafforzare il dialogo tra medicina e tecnologia

Per il presidente della Società Italiana di Nefrologia “l’incessante evoluzione tecnologica rende sempre più necessario un trasferimento di conoscenze e competenze dalle aziende agli operatori della sanità”.

27 SET - Diffondere informazione e cultura dei dispositivi medici, lavorare in modo etico e trasparente nella formazione scientifica, valorizzare la sostenibilità del sistema, aumentando gli investimenti in ricerca e sperimentazioni cliniche, sostenere politiche di acquisto coerenti rispetto al valore dei prodotti. Questi gli obiettivi del protocollo d’intesa siglato tra la Società Italiana di Nefrologia (Sin) e Assobiomedica per rafforzare il dialogo scientifico tra medicina e tecnologie in funzione del progresso e di un approccio più adeguato a una sanità moderna in continua trasformazione.

“L’incessante evoluzione tecnologica – ha dichiarato Giovambattista Capasso, presidente della Società Italiana di Nefrologia - rende necessario un trasferimento di conoscenze e competenze dalle aziende agli operatori della Sanità sempre più frequente. È importante che, nel rispetto di etica e sobrietà, la formazione scientifica continui a essere supportata dal mondo imprenditoriale. Allo stesso modo è fondamentale che nasca un dialogo costante tra medico e industria nelle attività di ricerca e negli studi clinici, definendo procedure specifiche per il settore che permettano di promuovere soluzioni efficaci e sicure in grado di attrarre investimenti in Italia per la realizzazione di indagini cliniche su dispositivi medici innovativi”.


“La medicina è oggi uno dei settori nei quali il contributo dell’evoluzione tecnologica è elemento determinante nello sviluppo diagnostico-terapeutico-riabilitativo – ha aggiunto il presidente di Assobiomedica, Stefano Rimondi - e poiché il principale veicolo di formazione e informazione è rappresentato dalla partecipazione dei professionisti sanitari a manifestazioni convegnistiche e congressuali supportate dal mondo imprenditoriale, è essenziale che, nel rispetto di etica e sobrietà, sia salvaguardato il contenuto formativo e scientifico del singolo evento”.
 

27 settembre 2013
© Riproduzione riservata


Altri articoli in Lavoro e Professioni

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy