Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Lunedì 29 NOVEMBRE 2021
Lavoro e Professioni
segui quotidianosanita.it

Guana (Fnco): “L’abusivismo in ostetricia è un rischio per madre e bambino”


La presidente delle ostetriche italiane denuncia i pericoli di servizi offerti alle donne da “soggetti che non hanno la dovuta preparazione e che espongono il cittadino ad esiti incerti, controproducenti e dannosi”. E si associa alla denuncia degli psicologi contro l’abusivismo professionale
 

21 OTT - Riprendendo la denuncia fatta giorni fa dal Collegio nazionale degli psicologi, Miriam Guana, presidente della Federazione nazionale dei Collegi ostetrici (Fnco) si scaglia contro l’esercizio abusivo della professione. “Anche per le ostetriche – sottolinea Guana – esiste il problema di prestazioni improvvisate, erogate da soggetti che non hanno la dovuta preparazione e che espongono il cittadino ad esiti incerti o anche controproducenti e dannosi”.
 
Come aveva già spiegato a Quotidiano Sanità lo scorso febbraio, Guana denuncia che “nell’ambito della presa in carico di madre e bambino nel percorso nascita, si propongono figure con denominazioni creative ed seducenti, come ad esempio doula, mother assistant, educatori prenatali, ecc. Tali figure non qualificate, avvalendosi della legge sulle professioni non regolamentate, cercano di attribuirsi funzioni di accompagnamento, sostegno alla gestante, alla partoriente, alla puerpera ed ai genitori, che leggi italiane ed europee attribuiscono alla professione di ostetrica/o”.

A questo riguardo la presidente Fnco richiama una sentenza della Cassazione (n. 11545/2012) che interviene in modo chiaro in materia d abusivismo professionale. “L'esercizio abusivo di una professione – si legge infatti nella sentenza – si concreta anche con il compimento senza titolo di atti che, pur non attribuiti singolarmente in via esclusiva, siano univocamente individuati come di competenza specifica di una data professione”.
 

21 ottobre 2013
© Riproduzione riservata


Altri articoli in Lavoro e Professioni

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Presidente e AD
Vincenzo Coluccia

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy