Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Venerdì 17 NOVEMBRE 2017
Lavoro e Professioni
segui quotidianosanita.it

Fratture delle ossa in aumento. Gli esperti della Siot ne parlano a Genova

E' cresciuto del 5% in pochi anni il numero di interventi al ginocchio, con una spesa di circa 1 miliardo per operazioni e ricoveri e costi che superano i 500 milioni per la riabilitazione. Dal 26 al 29 ottobre esperti a confronto per il 98° Congresso nazionale della Società Italiana di Ortopedia e Traumatologia.

22 OTT - Appuntamento dal 26 al 29 ottobre, presso il Centro Congressi Magazzini del Cotone dei Genova, per il 98° Congresso nazionale della Società Italiana di Ortopedia e Traumatologia (Siot).  Esperti di tutta Italia punteranno a loro attenzione su due argomenti importanti: “La ricostruzione articolare” e “Il ritardo di consolidazione delle fratture”.

L’evento rappresenterà un’occasione unica di confronto tra le varie scuole di ortopedia e gli autori chiamati a relazionare. Parteciperanno anche specialisti stranieri provenienti da  Stati Uniti, Francia, Inghilterra, Sud America e Giappone.

“La chirurgia ortopedica in Italia ha compiuto negli ultimi anni un grande salto evolutivo, sia in termini di ricerca, sia in relazione alla scoperta di nuove tecnologie di intervento chirurgico. Secondo l’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS), il nostro Paese è al secondo posto assoluto per capacità di risposta assistenziale universale in rapporto alle risorse investite e uno dei Paesi europei all’avanguardia nell’uso delle biotecnologie applicate all’ortopedia”, spiega la Siot annunciando il Congresso. Un risultato da consolidare e migliorare, considerato che l’Italia è ai primi posti in Europa per numero di interventi in artroscopia e protesi di anca e ginocchio. “Negli ultimi anni il numero di interventi al ginocchio sta crescendo al ritmo del 5%, con una spesa di circa un miliardo di euro per operazioni e ricoveri e costi che superano i 500 milioni di euro per la riabilitazione”, spiega ancora la Siot.


L’età media al momento del primo intervento per la protesi di ginocchio è di 65 anni. Nel 55 per cento dei casi la sostituzione del ginocchio riguarda le donne, fino ad arrivare al 75 per cento se l'impianto è successivo a una frattura da osteoporosi. “Tuttavia, grazie ai nuovi materiali, è aumentato il numero degli interventi in persone giovani”.

Il Congresso, presieduto dal professor Francesco Franchin e dal dott. Federico Santolini, prevede l’Efort Forum: importante luogo di confronto tra i migliori esperti in Europa dedicato alla gestione del paziente politraumatizzato. Altro argomento interessante sarà quello delle nuove Linee Guida sul trattamento delle metastasi ossee.

Sono previsti numerosi simposi e tavole rotonde, tra cui quella medico-legale dedicata al tema: “Sanità tra etica ed economia. Come coniugare la crescente domanda di salute dei cittadini, da una parte, e la limitatezza delle risorse economiche dall’altra”. Interverrà, tra gli altri, il cardinale Angelo Bagnasco, arcivescovo di Genova e Presidente della Cei.
 

22 ottobre 2013
© Riproduzione riservata


Altri articoli in Lavoro e Professioni

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy