Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Lunedì 19 AGOSTO 2019
Lavoro e Professioni
segui quotidianosanita.it

Associazione italiana di ostetricia. Antonella Marchi confermata presidente

Tra gli impegni del prossimo triennio di presidenza, Marchi sottolinea la formazione continua in linea con le evidenze scientifiche ed il governo clinico, il contenzioso medico-legale e la lotta all’abusivismo professionale.

14 NOV - Antonella Marchi è stata rieletta per il triennio 2014-2017 presidente dell’Associazione Italiana di Ostetricia (Aio), Società Scientifica di Ostetriche e Ginecologi Italiani affiliati Sigo ed Aogoi.

Ad affiancarla Giuseppe Ettore, vice presidente; Giusy Di Lorenzo, segretario nazionale; Claudio Crescini, tesoriere; Roberta Giornelli, Davide De Vita, Giulia Anello, consiglieri; Giancarlo Cecchini, Anna Paola Caruso, revisori dei conti; Carmine Gigli, Fabrizio Perillo, Anna Zilioli, probiviri; Berta Comitini, Antonio Chiantera, presidenti onorari; Elsa Del Bo, segretario per i rapporti internazionali.

“Trattandosi di una Società Scientifica, sono molteplici i fronti che ci vedono impegnati ma le sfide maggiori riguardano il sostegno ai nostri associati per quanto attiene l’ambito professionale, sia in Italia che all’Estero, la formazione continua in linea con le evidenze scientifiche ed il governo clinico, il contenzioso medico-legale e la lotta all’abusivismo professionale. Ma la novità del prossimo triennio riguarderà la pubblicazione della nostra rivista scientifica Maieutikos e l’inizio di alcune ricerche da condurre in tandem ostetriche- ginecologi”, ha spiegato Marchi.


La presidente dell’Aio ha poi ricordato che al Congresso Sigo è stato presentato un progetto innovativo per le ostetriche e ginecologi soci dell’Associazione ma anche per le Aziende pubbliche e private che potranno ricercare personale attraverso un form aperto nel sito internet dell’associazione attivandosi per assunzioni su chiamata. Potranno quindi visionare parte dei curricula pubblicati che riportano anche le votazioni e le esperienze professionali dei soci, poiché “vogliamo puntare a far emergere il merito dei professionisti”.

Sono state anche ampliate le informazioni inerenti il lavoro all’estero indicando nell’area riservata ai soci, la documentazione da preparare per lavorare in Olanda, negli Emirati Arabi, in Medio Oriente, in Inghilterra ed Australia supportando in contemporanea la formazione rispetto alla lingua inglese con l’apertura di una convenzione nazionale con la Oxford School.
.
“Rispetto al contenzioso medico legale – ricorda poi Marchi - anche Aio ha stipulato una convenzione di polizza assicurativa professionale per ostetriche dipendenti e libere professioniste”.

Tra le problematiche urgenti da affrontare la presidente sottolinea invece l’abusivismo professionale. “La responsabile dell’Osservatorio nazionale per i presunti abusi professionali, Dott.ssa Roberta Giornelli, si è attivata nell’ultimo triennio grazie alle numerose segnalazioni pervenute da parte delle colleghe e colleghi, mappando la situazione dell’abusivismo a livello nazionale”, spiega Marchi. Che aggiunge: “Abbiamo supportato come Aio sia alcuni Collegi delle Ostetriche che alcuni Coordinamenti Regionali di Ostetriche nelle azioni di tipo legale e segnalato gli aggiornamenti della mappatura nazionale alla Federazione Nazionale dei Collegi Ostetriche affinché provvedano con azioni mirate e quindi sostengano non solo la professionalità  delle Ostetriche, ma soprattutto tutelino la salute delle donne e delle famiglie.”

14 novembre 2013
© Riproduzione riservata


Altri articoli in Lavoro e Professioni

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
iPiùLetti [7 giorni] [30 giorni]
1  
2  
3  
4  
5  
6  
7  
8  
9  
10  
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy