Quotidiano on line
di informazione sanitaria
29 GENNAIO 2023
Lavoro e Professioni
segui quotidianosanita.it

Medicina territoriale. Cgil: "Atto di indirizzo risponda a cambiamenti demografici ed epidemiologici"


E' l'appello lanciato dal sindacato in vista del documento che sarà presentato in Conferenza delle Regioni per il rinnovo degli accordi collettivi. La Cgil ricorda poi di aver già elaborato una proposta che garantisce " l’assistenza 7 giorni su 7, con centri socio sanitari h 24".

04 DIC - L’Atto di indirizzo per avviare le trattative per il rinnovo degli accordi collettivi della medicina territoriale sarà presentato domani in Conferenza delle Regioni. E dalla Cgil arriva una precisa richiesta: il documento “deve dare indicazioni forti e chiare per una riforma dell’assistenza territoriale e delle cure primarie, per rispondere ai bisogni legati ai cambiamenti demografici (invecchiamento della popolazione) ed epidemiologici (aumento delle cronicità)”.

Vera Lamonica, segretaria confederale e Stefano Cecconi, responsabile nazionale Politiche della Salute, ricordano che la Cgil ha presentato da tempo “proposte organiche e sostenibili per garantire l’assistenza 7 giorni su 7, con centri socio sanitari h 24 del Distretto socio sanitario in cui operano, insieme a specialisti ambulatoriali, infermieri e agli altri professionisti, i medici di medicina generale associati nelle unità di cure primarie e con i loro ambulatori diffusi nel territorio”.

Lamonica e Cecconi sottolineano come la riforma proposta per l’assistenza distrettuale “sia vantaggiosa economicamente: combatte gli sprechi, favorisce una spesa più appropriata e può avere un forte impatto occupazionale. Per questo merita investimenti iniziali per essere avviata. La Cgil confederale sosterrà la categoria del settore che è impegnata nella contrattazione per tutelare insieme ai diritti dei lavoratori interessati anche – concludono - quelli dei cittadini utenti”.
 

04 dicembre 2013
© Riproduzione riservata

Altri articoli in Lavoro e Professioni

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
iPiùLetti [7 giorni] [30 giorni]
1  
2  
3  
4  
5  
6  
7  
8  
9  
10  
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Giacomo Peroni, 400
00131 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Presidente
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy