Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Mercoledì 21 AGOSTO 2019
Lavoro e Professioni
segui quotidianosanita.it

Jobs act. Parafarmacie: "Bene Renzi, ma la priorità è la crescita"

Il documento sul mercato del lavoro presentato dal segretario Pd "piace" e "convince" i rappresentanti della parafarmacie che, però, spingono per un piano di liberalizzazioni, giudicato il "solo mezzo in grado di creare nuovi posti di lavoro". L'appello del presidente Scioscia: "Renzi ascolti anche noi".

10 GEN - Il "jobs act" di Matteo Renzi, il documento sul mercato del lavoro, piace e convince le parafarmacie italiane. Tuttavia, l' obiettivo primario del Paese resta la creazione di posti di lavoro, che, a parere del numero uno delle Parafarmacie, Giuseppe Scioscia, può ottenersi "solo attraverso un poderoso piano di liberalizzazioni: se il dibattito è aperto, dunque, teniamo a dire la nostra".

"Il piano per il lavoro di Renzi convince, ma il Paese ha innanzitutto una primaria importanza di crescere e produrre posti di lavoro", ha ribadito Scioscia. "La storia dimostra - ha proseguito - come questo avvenga riducendo obsolete restrizioni e aprendo il mercato ad una sana concorrenza: le Parafarmacie ne sono l'esempio vivente".


"Nate nel 2006 con la legge Bersani, le parafarmacie oggi sono oltre 4mila e 500, hanno creato circa 10 mila nuovi posti di lavoro e, soprattutto - ha concluso Scioscia - hanno determinato un abbassamento dei prezzi dei farmaci a tutto vantaggio del cittadino consumatore. Il tutto a costo zero per lo Stato". 

10 gennaio 2014
© Riproduzione riservata


Altri articoli in Lavoro e Professioni

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
iPiùLetti [7 giorni] [30 giorni]
1  
2  
3  
4  
5  
6  
7  
8  
9  
10  
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy