Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Mercoledì 19 GIUGNO 2019
Lavoro e Professioni
segui quotidianosanita.it

Jobs act. Parafarmacie: "Bene Renzi, ma la priorità è la crescita"

Il documento sul mercato del lavoro presentato dal segretario Pd "piace" e "convince" i rappresentanti della parafarmacie che, però, spingono per un piano di liberalizzazioni, giudicato il "solo mezzo in grado di creare nuovi posti di lavoro". L'appello del presidente Scioscia: "Renzi ascolti anche noi".

10 GEN - Il "jobs act" di Matteo Renzi, il documento sul mercato del lavoro, piace e convince le parafarmacie italiane. Tuttavia, l' obiettivo primario del Paese resta la creazione di posti di lavoro, che, a parere del numero uno delle Parafarmacie, Giuseppe Scioscia, può ottenersi "solo attraverso un poderoso piano di liberalizzazioni: se il dibattito è aperto, dunque, teniamo a dire la nostra".

"Il piano per il lavoro di Renzi convince, ma il Paese ha innanzitutto una primaria importanza di crescere e produrre posti di lavoro", ha ribadito Scioscia. "La storia dimostra - ha proseguito - come questo avvenga riducendo obsolete restrizioni e aprendo il mercato ad una sana concorrenza: le Parafarmacie ne sono l'esempio vivente".


"Nate nel 2006 con la legge Bersani, le parafarmacie oggi sono oltre 4mila e 500, hanno creato circa 10 mila nuovi posti di lavoro e, soprattutto - ha concluso Scioscia - hanno determinato un abbassamento dei prezzi dei farmaci a tutto vantaggio del cittadino consumatore. Il tutto a costo zero per lo Stato". 

10 gennaio 2014
© Riproduzione riservata


Altri articoli in Lavoro e Professioni

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy