Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Venerdì 23 AGOSTO 2019
Lavoro e Professioni
segui quotidianosanita.it

Obbligo di iscrizione al Sistri solo per le farmacie con più di dieci dipendenti

Lo stabilisce un decreto del Ministero dell'Ambiente emanato lo scorso 24 aprile. Le strutture con meno di dieci lavoratori potranno, invece, scegliere liberamente se aderire o meno al Sistema di controllo della tracciabilità dei rifiuti. IL DECRETO

23 MAG - Le farmacie con più di dieci dipendenti dovranno iscriversi al Sistema di controllo della tracciabilità dei rifiuti (Sistri), mentre per quelle con un numero di lavoratori inferiore sarà possibile scegliere liberamente se farlo o meno. Lo stabilisce un decreto emanato, lo scorso 24 aprile, dal Ministero dell’Ambiente.

Le farmacie tenute ad aderire al Sistri dovranno versare il contributo annuale entro il 30 giugno 2014. Effettuato il pagamento dei contributi dovuti, gli operatori dovranno comunicare al Sistri gli estremi di pagamento esclusivamente tramite accesso all’area “gestione aziende” disponibile sul portale in area autenticata. Restano confermati i costi di sostituzione dei dispositivi previsti per l’anno 2013.

In base a quanto previsto dall’art. 6 del decreto, ogni obbligo di comunicazione deve essere assolto per mezzo dei canali di contatto telematico indicati sul sito www.sistri.it e, dal 17 maggio 2014, le procedure di prima iscrizione, modifica anagrafica, pagamento, richiesta di conguaglio o risoluzione di criticità dovranno essere effettuate esclusivamente mediante le applicazioni disponibili sul portale del Sistri.

 

23 maggio 2014
© Riproduzione riservata


Allegati:

spacer IL DECRETO

Altri articoli in Lavoro e Professioni

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
iPiùLetti [7 giorni] [30 giorni]
1  
2  
3  
4  
5  
6  
7  
8  
9  
10  
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy