Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Mercoledì 23 OTTOBRE 2019
Lavoro e Professioni
segui quotidianosanita.it

33° Congresso Fnco. Alleanza con la donna e la famiglia, se ne discuterà a Roma fino al 4 ottobre

Al centro dell'incontro le diverse aree di competenze dell’ostetrica nell’intento di lanciare un segnale forte agli organi di governo, alle istituzioni, alla dirigenza del sistema salute rispetto alla professionalità e alla responsabilità dell’ostetrica/o nell’ambito delle cure offerte alla donna e al bambino, in ospedale e come libera professionista.

03 OTT - Fino al 4 ottobre, all’hotel Ergife di Roma, appuntamento con il 33esimo Congresso nazionale della Federazione nazionale collegi ostetriche. La Fnco pone al centro dell’incontro le diverse aree di competenze dell’ostetrica, vale a dire Ostetricia, Ginecologia e Neonatologia, nell’intento di lanciare un segnale forte agli organi di governo, alle istituzioni, alla dirigenza del sistema salute rispetto alla professionalità e alla responsabilità dell’ostetrica/o nell’ambito delle cure offerte alla donna e al bambino, in ospedale e come libera professionista.

“Il nostro obiettivo – ha spiegato Miriam Guana, presidente Fnco – è evidenziare l’alleanza esistente tra l’ostetrica, la donna e la famiglia, sottolineando soprattutto il valore della solidarietà che da sempre contraddistingue e ispira l’agire quotidiano della professione. Si tratta di un legame che dura nel tempo e che si riscopre fondamentale nelle tappe più delicate della vita di una donna: dalla gravidanza al travaglio e al parto, dal puerperio all’allattamento, fino ad arrivare alla perimenopausa, e menopausa poi”.


Il confronto sarà il fulcro della tre giorni congressuale che emergerà sia nelle discussioni previste alla fine degli interventi di ogni sezione argomentativa, sia nelle più ampie tavole rotonde. Verranno messi in luce gli aspetti essenziali dell’attività ostetrica, come le attuali responsabilità, le nuove competenze e i punti focali della libera professione, ma anche e soprattutto il rapporto con la donna e il suo contesto familiare, l’approccio delle cure primarie nelle diverse realtà territoriali, le emergenze.

I temi centrali del dibattito, scelti dal Comitato Scientifico, toccheranno, quindi, tutti gli ambiti di competenza di una professione che cresce tenendosi al passo con l’evolversi dei bisogni di salute espressi dalla popolazione: dall’ostetricia di comunità, all’assistenza ginecologica e chirurgica fino alle nuove competenze professionali.

Come accade ormai da 57 anni, il congresso 2014 assumerà diverse valenze: politica, formativa e di promozione della disciplina e della professione. Il programma prevede, inoltre, il riconoscimento e l’assegnazione di crediti ECM durante lo svolgimento di workshop formativi finalizzati a consolidare abilità di profilo in area ostetrica, ginecologica e neonatale.

La Fnco per questa 33esima edizione congressuale, considerata la nutrita presenza di professionisti e studenti testimoni del senso di appartenenza e d’identità professionale, punta a stabilire un’occasione di aggregazione per eccellenza, in cui l’intera comunità e le diverse generazioni di ostetriche si ritroveranno a confrontarsi sulle diverse esperienze, sui punti di forza e debolezza, contribuendo ulteriormente alla crescita professionale.

03 ottobre 2014
© Riproduzione riservata


Altri articoli in Lavoro e Professioni

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy