Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Venerdì 01 LUGLIO 2022
Lavoro e Professioni
segui quotidianosanita.it

Federsanità Anci. Del Favero confermato presidente: “Ci aspetta un compito impegnativo”


Riorganizzazione della programmazione sanitaria, maggiore coinvolgimento degli enti locali, potenziamento del territorio e maggiori investimenti strutturali. Questo l’impegno di “governo” di Del Favero. Con lui sono stati indicati i vicepresidenti Enrico Desideri, Dg Ulss 8 ed Elide Tisi, vicesindaco di Torino.

16 OTT - Con 102 schede a favore, su 172 delegati votanti in rappresentanza di tutte le federazioni regionali, gli enti locali e le aziende, Angelo Lino Del Favero è stato confermato alla presidenza di Federsanità Anci. Come vicepresidenti sono stati indicati Enrico Desideri, Dg Ulss 8 Arezzo e coordinatore del Forum dei DG; ed Elide Tisi, vicesindaco di Torino.
 
La scelta dei due vicepresidenti, uno del mondo della sanità e uno degli enti locali vuole sottolineare l'importanza della collaborazione tra mondo sanitario e territorio. L'intenzione di Del Favero è quella di guidare Federsanità per 1 o 2 anni, ha detto, “il tempo strettamente necessario per consolidare un gruppo di lavoro e tornare ad un nuovo congresso”.
 
“Ci aspetta un compito impegnativo – ha riferito all’assemblea, dopo la lettura del verbale di nomina, il riconfermato presidente – il segnale del voto ci dice che i sindaci e gli enti locali chiedono un maggiore protagonismo. Dovremo tenere conto di questa indicazione e dovremo pensare a strumenti per una maggiore partecipazione”.
 
Tra le tante esigenze, una su tutte per il presidente di Federsanità Anci Del Favero: “La riorganizzazione della programmazione sanitaria, questo è il nostro progetto futuro. Il sistema deve prevedere maggiore partecipazione“. Questo comporterà inevitabilmente “un potenziamento del territorio e maggiori investimenti strutturali”.
 
Infine Del Favero ha inteso chiarire che il suo sarà “un mandato a tempo”, quindi uno al massimo due anni, contro i cinque canonici, giusto lo stretto necessario “per consolidare il gruppo di lavoro e tornare ad un nuovo congresso”. 

16 ottobre 2014
© Riproduzione riservata

Altri articoli in Lavoro e Professioni

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
iPiùLetti [7 giorni] [30 giorni]
1  
2  
3  
4  
5  
6  
7  
8  
9  
10  
iPiùLetti [7 giorni] [30 giorni]
1  
2  
3  
4  
5  
6  
7  
8  
9  
10  
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Presidente
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy