Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Sabato 15 AGOSTO 2020
Lavoro e Professioni
segui quotidianosanita.it

Fimmg proclama stato di agitazione contro lo “stallo” per il rinnovo della convenzione


La medicina generale si avvia verso una serie di azioni di protesta contro lo stallo delle trattative per il rinnovo della convenzione che “doveva essere chiusa entro il 2012”. “Metteremo in campo tutti gli strumenti di contrapposizione sindacale nei confronti delle Regioni ritenuti più incisivi ed efficaci”.

13 DIC - Il Consiglio Nazionale della Fimmg, riunito oggi a Firenze ha proclamato lo stato di agitazione della categoria denunciando “la condizione di stallo in materia di trattative per il rinnovo dell’Accordo Collettivo Nazionale”, nonostante, si legge nella mozione approvata, “non preveda aumento di spesa, ma solo la riformulazione del normativo”. Le trattative si dovevano addirittura chiudere entro il 2012, ricorda la Fimmg citando le scadenze del Decreto Balduzzi, e invece “dopo un tardivo e sofferto inizio delle trattative – si legge ancora nella mozione approvata all’unanimità, la rigidità della posizione della SISAC e del suo Coordinatore, nonché la latitanza del Comitato di Settore, favorita dalle ambiguità di comportamento del suo Presidente, le hanno, nei fatti, immediatamente interrotte”. 
 
Del resto la Fimmg giudica “i contenuti della bozza di accordo sostenuti dalla SISAC inutilmente e strumentalmente fossilizzati nella definizione di modelli organizzativi che competono alle singole Regioni”, mentre “rivendica un accordo che introduca un sistema di governance della categoria, meglio ancora un sistema di "autogoverno".

Il Consiglio Nazionale ha quindi dato mandato al Segretario Nazionale Generale, all'Esecutivo ed alla Segreteria Nazionali “di individuare e calendarizzare, fin da subito, tutti gli strumenti di contrapposizione sindacale nei confronti delle Regioni ritenuti più incisivi ed efficaci”.

13 dicembre 2014
© Riproduzione riservata


Altri articoli in Lavoro e Professioni

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Presidente e AD
Vincenzo Coluccia

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy