Quotidiano on line
di informazione sanitaria
16 GIUGNO 2019
Lavoro e Professioni
segui quotidianosanita.it

Decreto approprietezza. Lo Smi ribadisce: “Ritirare la black list sulle prestazioni diagnostiche”

Per il segretario generale del Sindacato Medici Italiani Pina Onotri non servono “soluzioni all'italiana: se si mantiene l'impianto del decreto, la grave, e naturale, conseguenza è quella delle sanzioni ai medici. Per questa ragione la richiesta al ministro Lorenzin è netta: ritiri il provvedimento”

06 OTT - Un secco no a “pasticci” e “soluzioni all’italiana” da parte di Pina Onotri, segretario generale del Sindacato Medici Italiani (SMI). “Se si mantiene l'impianto del decreto, la grave, e naturale, conseguenza è quella delle sanzioni ai medici. Per questa ragione la richiesta al ministro Lorenzin è netta: ritiri il provvedimento, non si prosegua sulla strada di una black list di prestazioni (lo stesso discorso vale anche per i farmaci). Si abbia il coraggio di dire che si vogliono tagliare pacchetti di servizi ai cittadini”, ha dichiarato il segretario ospite su Rai 3 della trasmissione Fuori Tg.

06 ottobre 2015
© Riproduzione riservata


Altri articoli in Lavoro e Professioni

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy