Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Mercoledì 28 SETTEMBRE 2016
Lavoro e Professioni
segui quotidianosanita.it

Onaosi. Dall’approvazione del Bilancio tecnico ai contributi per gli assistiti. Le decisioni degli ultimi 3 Consigli d’amministrazione

Pubblicate dalla Fondazione le risultanze dei Consigli di Amministrazione del 14 ottobre, 14 novembre e 9 dicembre 2015 presieduti dal Presidente Serafino Zucchelli. Nuovo codice di trasparenza e ok audizione presso commissione parlamentare di controllo.

28 GEN - Il Consiglio di Amministrazione ha approvato il Bilancio Tecnico attuariale della Fondazione ONAOSI redatto seguendo le indicazioni contenute nel Decreto del Ministero del lavoro del 28 novembre 2007 e in materia contabile il Consiglio di Amministrazione ha ratificato il bilancio del 1° semestre 2015, ed ha approvato la proposta di seconda revisione al budget 2015 e, con il parere di competenza del Collegio dei Sindaci, la proposta di budget 2016. I documenti sono stati quindi oggetto di approvazione al Comitato d’Indirizzo. 
 
In base alla normativa è stato comunicato l’esito positivo della verifica tra le risultanze dei rendiconti finanziari del 2012/2014 e le previsioni del bilancio tecnico attuariale adottato il 30.09.2012 - come risulta da relativa relazione attuariale. Il provvedimento è stato trasmesso al Comitato di Indirizzo come previsto all’art. 11 comma 1 lett. b) del vigente Statuto. 

E’ stato approvato il Piano Triennale degli Investimenti della Fondazione per il periodo 2016/2018, in cui figurano le stesse alienazioni di immobili già inserite nel Piano 2015/2017 approvate dal C. di I. con Delibera n. 15 del 23.11.2014 non ancora concluse. In conformità a quanto previsto l’iter procedurale proseguirà con i pareri richiesti al Ministero dell’Economia e delle Finanze ed al Ministero delle Politiche Sociali. 

 
E’ stata siglata un’importante convenzione con la prestigiosa Università britannica di York, per permettere a 10 laureati ONAOSI di svolgere un corso post graduate della durata di un anno per l’anno accademico 2016/2017. La Fondazione, oltre a beneficiare di una riserva di 10 posti da mettere a disposizione dei suoi laureati, si farà carico, per i ragazzi assistiti, di tutte le spese connesse alla frequenza del corso post graduate prescelto e potrà riconoscere un contributo domiciliare post laurea secondo i criteri del relativo bando. Possono concorrere al bando 10 laureati che già godono delle prestazioni assistenziali della Fondazione, che non abbiano compiuto 32 anni e che siano già in possesso di un titolo di laurea (triennale, specialistica o magistrale) con votazione non inferiore a 105/110. 
 
In merito alle Case Vacanza messe a disposizione dei propri Assistiti e Contribuenti, è stato preso atto della graduatoria degli assistiti che hanno presentato domanda per l’assegnazione degli alloggi per la stagione invernale 2015/2016 nel Centro di Prè Saint Didier, nonché di proseguire la sperimentazione intrapresa con il Centro di Nevegal secondo il calendario estivo già approvato per le altre strutture.
 
Gli importi per la stagione estiva 2016 sono:
· Assistiti, indipendentemente dal numero dei posti letto: € 417,00 per due settimane.
· Contribuenti e Vedove/i per una settimana dando la possibilità di poter proseguire la vacanza nel caso di alloggi disponibili:
· Bassa Stagione: € 210,00 per appartamenti fino a quattro posti letto e € 260,00 per appartamenti da cinque o più posti letto;
· Media Stagione: € 310,00 per appartamenti fino a quattro posti letto e € 390,00 per appartamenti da cinque o più posti letto;
· Alta Stagione: € 417,00 per appartamenti fino a quattro posti letto e € 521,00 per appartamenti da cinque o più posti letto.
 
Il Consiglio di Amministrazione ha deliberato di sottoporre il Piano annuale degli interventi per l’anno accademico e scolastico 2015/2016 all’approvazione del Comitato d’Indirizzo. Il costo sostenuto dalla Fondazione per assistere i propri ragazzi è di oltre 30 milioni di euro. 
 
Nell’ambito dell’assistenza alle fragilità è stato riconosciuto a 71 Sanitari il contributo previsto per nuclei familiari numerosi, disagiati e contribuenti in condizioni di comprovato disagio economico, sociale e professionale - disciplinato con bando approvato dal CdA con delibera n. 89 dl 27 giugno 2015. L’importo di ogni contributo è quantificato in €. 4.000, 00 una tantum. Di importo analogo sono stati i 129 contributi erogati per interventi straordinari destinati a soggetti disabili figli di orfani di regolari contribuenti Onaosi.
 
Al fine di assicurare la piena trasparenza nei rapporti con gli iscritti e nella composizione degli Organi Collegiali, la Fondazione si è dotata di un Codice per la Trasparenza, in attuazione alle linee guida AdEPP, impegnandosi a pubblicare i dettami contenuti nel codice su apposita sezione del proprio sito istituzionale.
 
Il Presidente riferisce che la Fondazione ONAOSI è stata oggetto, il giorno 7 ottobre 2015 di audizione, con esito positivo, da parte della Commissione Parlamentare di Controllo sulle attività degli enti di forme obbligatorie di previdenza ed assistenza sociale, in merito all’indagine conoscitiva sulla gestione del risparmio previdenziale da parte dei Fondi pensione e Casse professionali, con riferimento agli investimenti mobiliari ed immobiliari, e tipologia delle prestazioni fornite, anche nel settore assistenziale.
 
 
 
Fonte: comunicato stampa Onaosi

28 gennaio 2016
© Riproduzione riservata


Altri articoli in Lavoro e Professioni

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

In redazione
Lucia Conti
Luciano Fassari
Ester Maragò
Giovanni Rodriquez

Collaboratori
Eva Antoniotti (Ordini e professioni)
Gennaro Barbieri (Regioni)
Ivan Cavicchi (Editorialista)
Fabrizio Gianfrate (Editorialista)
Ettore Mautone (Campania)
Maria Rita Montebelli (Scienza)
Claudio Risso (Piemonte)
Edoardo Stucchi (Lombardia)
Vincino (Vignette)

Contatti
info@qsedizioni.it


Pubblicità
Tel. (+39) 02.28.17.26.15
(numero unico nazionale)
commerciale@qsedizioni.it

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy