Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Lunedì 29 AGOSTO 2016
Lavoro e Professioni
segui quotidianosanita.it

Blocco traffico a Roma. Concessa deroga ai farmacisti. Contarina (Federfarma): “Una vittoria dei cittadini”

Dopo la denuncia di Federfarma Roma, il Commissario Francesco Paolo Tronca ha fatto rientrare i farmacisti romani nelle categorie di soggetti esonerati dal blocco del traffico di domenica 28 febbraio. Il Presidente dei titolari di farmacia, Vittorio Contarina, ringrazia Lorenzin e il Commissario “per il ruolo avuto nella vicenda e per il buon senso dimostrato. È una vittoria per tutti i cittadini”.

26 FEB - “Il Commissario straordinario Francesco Paolo Tronca ha chiarito che il personale di turno nelle farmacie può essere considerato ricompreso tra le categorie già esonerate (dall’ordinanza emessa lunedì scorso) dal blocco totale del traffico previsto per domenica 28 febbraio a Roma. Si tratta di una grande vittoria per tutti i cittadini della Capitale, che in questo modo non correranno il rischio di dover rinunciare alla regolarità di un servizio essenziale come quello fornito dalle farmacie”. Cosi Vittorio Contarina, Presidente di Federfarma Roma, annuncia la decisione del Commissario Tronca di ricomprendere anche i titolari di farmacia di turno obbligatorio nell’elenco delle categorie in deroga alle limitazioni della circolazione ai veicoli a motore all’interno della ZTL “Fascia Verde”.

Nello specifico, spiega Federfarma Roma, I farmacisti rientreranno infatti in due tipi di categoria di esonero: “Veicoli aventi massa massima non superiore a 3,5 tonnellate, adibiti al trasporto di medicinali e/o trasporto di materiale sanitario di uso urgente e indifferibile adeguatamente certificato, nonché al trasporto di valori”; “Autoveicoli e motoveicoli a due ruote utilizzati da lavoratori con turni lavorativi o domicilio/sede di lavoro tali da impedire la fruizione dei mezzi di trasporto pubblico, con apposita certificazione del datore di lavoro”.


La questione, ricordiamo, era stata sollevata nei giorni scorsi da Federfarma Roma. In seguito, il Ministro della Salute Beatrice Lorenzin, in una nota pubblicata sul sito del Ministero, aveva sostenuto l’appello di Federfarma Roma definendo la deroga ai farmacisti una operazione di “buon senso”.

“Siamo felici – commenta ancora Contarina – che finalmente venga riconosciuta alla nostra categoria l’importanza che merita nella società per il bene di tutta la cittadinanza. Ringraziamo sinceramente il Commissario Tronca e il Ministro Lorenzin per il ruolo che hanno avuto nella vicenda e per il buon senso dimostrato. In questo modo i farmacisti potranno continuare serenamente a svolgere la loro professione nell’interesse dei cittadini romani”.

26 febbraio 2016
© Riproduzione riservata


Altri articoli in Lavoro e Professioni

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

In redazione
Lucia Conti
Luciano Fassari
Ester Maragò
Giovanni Rodriquez

Collaboratori
Eva Antoniotti (Ordini e professioni)
Gennaro Barbieri (Regioni)
Ivan Cavicchi (Editorialista)
Fabrizio Gianfrate (Editorialista)
Ettore Mautone (Campania)
Maria Rita Montebelli (Scienza)
Claudio Risso (Piemonte)
Edoardo Stucchi (Lombardia)
Vincino (Vignette)

Contatti
info@qsedizioni.it


Pubblicità
Tel. (+39) 02.28.17.26.15
(numero unico nazionale)
commerciale@qsedizioni.it

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy