Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Mercoledì 20 NOVEMBRE 2019
Lavoro e Professioni
segui quotidianosanita.it

Previdenza. “Sì alla ricongiuzione per il passato, ma per il futuro basta spezzoni previdenziali”

E' questa la posizione dell'Osservatorio giovani dell'Enpam a seguito dell'apertura di Taddei (PD) alla ricongiuzione dei contributi della Gestione separata dell'Inps. "E' stata introdotta all'interno della categoria un'ulteriore distinzione, se consideriamo che i medici in formazione di medicina generale, a differenza dei loro colleghi, possono invece costruire un percorso unico versando da subito tutti i contributi all'Enpam"

16 MAG - "Ricongiunzione sacrosanta per il passato, ma per il futuro basta spezzoni previdenziali - dichiarano dall'Osservatorio giovani dell'Enpam -. L'apertura ad affrontare un problema che avevamo segnalato nei mesi scorsi mostra che probabilmente ci si sta rendendo conto di come sia stato insensato imporre con l'inserimento nella gestione separata Inps una posizione contributiva anomala rispetto all'intera storia lavorativa che attende uno specializzando".

E' questa la posizione dell'Osservatorio giovani dell'Enpam a seguito dell'apertura di Filippo Taddei, responsabile economico del PD, alla ricongiuzione dei contributi della Gestione separata dell'Inps.

"Oltretutto - prosegue l'Osservatorio in una nota - in questo modo è stata introdotta all'interno della categoria un'ulteriore distinzione, se consideriamo che i medici in formazione di medicina generale, a differenza dei loro colleghi, possono invece costruire un percorso unico versando da subito tutti i contributi all'Enpam. Serve un'azione rapida, anche per evitare che gli specializzandi subiscano l'ennesima erosione della propria borsa di studio a causa del prossimo aumento dell'aliquota, passata in cinque anni dal 17 al 24 per cento".
 
Giovanni Proia

16 maggio 2016
© Riproduzione riservata


Altri articoli in Lavoro e Professioni

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy