Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Lunedì 14 OTTOBRE 2019
Lavoro e Professioni
segui quotidianosanita.it

Precari della ricerca. Anaao a Lorenzin: “Prorogare i rapporti in scadenza negli Irccs”

In attesa della legge di stabilità che dovrebbe stabilizzare il personale precario della ricerca, è necessario garantire la proroga dei rapporti in essere. Da qui la richiesta dell'Associazione al Ministro Lorenzin di emanare le opportune direttive agli Irccs.

11 OTT - Il segretario nazionale dell’Anaao Assomed Costantino Troise ha scritto al ministro della Salute Lorenzin per sollecitare un intervento finalizzato a prorogare i rapporti di lavoro in scadenza dei ricercatori degli Irccs di diritto pubblico.
 
Ecco la lettera:
 
Onorevole Ministro,
nel ringraziarLa ancora una volta per l’iniziativa, da Lei fortemente voluta ed annunciata nella Conferenza degli Stati Generali della Ricerca Sanitaria del 26 e 27 aprile scorso, tendente a procedere alla progressiva stabilizzazione dei ricercatori degli IRCCS di diritto pubblico, riteniamo opportuno sottoporLe alcune riflessioni e richieste.
 
Durante il costruttivo confronto con le O.O.S.S. nei mesi successivi, conclusosi con un sostanziale accordo, si è preso atto della necessità di introdurre all’interno del DDL di Stabilità per l’anno 2017 le modalità normative che consentiranno, attraverso provvedimenti delegati, di porre in essere le procedure di stabilizzazione di tale personale, insieme con la loro copertura economica ed alla necessaria norma di proroga dei rapporti attuali per i soggetti in possesso dei requisiti previsti.

 
Si pone, però, oggi il problema del mantenimento dei rapporti in essere per i ricercatori, sino all’approvazione della norma prevista dalla S.V. nella Legge di Stabilità.
 
In altre parole, al fine di non vanificare l’intero processo di stabilizzazione avviato e di non determinare situazioni di sperequazione, in capo a ricercatori con anzianità della stessa durata, tra i rapporti in scadenza entro il 31.12.2016 e quelli che scadranno oltre tale data, si rende necessario ed urgente garantire, con idonee modalità, la proroga dei rapporti in essere sino all’approvazione della norma generale di stabilizzazione.
 
Le chiediamo, perciò, di voler procedere all’emanazione delle opportune direttive agli IRCCS interessati finalizzate ad autorizzare la proroga dei rapporti in scadenza, fino all’approvazione della norma in questione.
 
 
Costantino Troise
Segretario Nazionale Anaao Assomed

11 ottobre 2016
© Riproduzione riservata


Altri articoli in Lavoro e Professioni

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy