Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Martedì 25 FEBBRAIO 2020
Lavoro e Professioni
segui quotidianosanita.it

A Ragusa 10mila euro a testa per medici e dirigenti sanitari grazie ai fondi dei residui contrattuali. Anaao: “Il tesoretto esiste”

Ammonta a circa 7 mln di euro per dirigenti medici e veterinari e 412 mila euro per i dirigenti sanitari (circa 10mila euro lordi a testa) la cifra dei residui di spesa non utilizzati dei fondi contrattuali corrisposti agli operatori interessati dall'Asp di Ragusa. La vittoria dell'Anaao Assomed Sicilia. NOTA ANAAO

21 DIC - Ammontano a circa 7 mln di euro ai dirigenti medici e veterinari e 412 mila euro ai dirigenti sanitari (circa 10mila euro lordi a testa) i fondi dei residui di spesa non utilizzati dei fondi contrattuali corrisposti ai medici dell'Asp di Ragusa. A darne notizia l’Anaao Assomed che in una nota firmata da Costantino Troise, segretario Nazionale e da Giuseppe Montante, Vicesegretario Nazionale Responsabile politiche contrattuali, rivolta agli iscritti comunica quali sono le disposizioni sulla gestione e liquidazione dei residui dei fondi contrattuali sulla scia di quanto accaduto a Ragusa.
 
Anche perché, evidenzia il Sindacato della dirigenza medica e sanitaria, “il tentativo di utilizzare in modo scorretto i residui dei fondi costituisce una pratica sempre più utilizzata negli ultimi anni dalle aziende che determina danni sempre più rilevanti nei dipendenti sia sul piano retributivo che previdenziale”.
 
A questo proposito nella missiva sono anche allegati i seguenti documenti: - lettera informativa in merito del Segretario Aziendale Anaao-Assomed dell'ASP di Ragusa (Dott. Bombace) alle Segreterie Nazionale e Regionale;  e la delibera della ASP (Azienda Sanitaria Provinciale) di Ragusa che dispone la liquidazione dei residui non utilizzati dei fondi contrattuali, inerenti gli anni di competenza ricompresi nel periodo 2011-2014.

 
“Sono documenti molto importanti – evidenziano dall’Anaao -  poiché costituiscono un chiaro esempio di liquidazione corretta e rispettosa delle norme contrattuali sui residui di spesa non utilizzati dei fondi contrattuali e di come una azione sindacale costante e pressante possa determinare un successo (liquidazione già avvenuta di circa 7 milioni di euro di residui ai dirigenti medici e veterinari e di 412 mila euro ai dirigenti sanitari, circa 10mila euro lordi a testa)”. 

21 dicembre 2016
© Riproduzione riservata


Altri articoli in Lavoro e Professioni

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
iPiùLetti [7 giorni] [30 giorni]
1  
2  
3  
4  
5  
6  
7  
8  
9  
10  
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy