Quotidiano on line
di informazione sanitaria
18 AGOSTO 2019
Lavoro e Professioni
segui quotidianosanita.it

Conasfa: “Non scindere il binomio farmaco-farmacista”

“Scindere il binomio farmaco-farmacista, quale attuale garanzia per la tutela della salute del cittadino, andrebbe a solo vantaggio dell'industria farmaceutica desiderosa di ampliare i fatturati dell'otc e costituirebbe un imperdonabile colpo di spugna al diffuso fenomeno dell'abusivismo professionale in farmacia”.

06 FEB - La Federazione Nazionale Associazioni Farmacisti Non Titolari (Conasfa) dissente sulla proposta di Federfarma di poter vendere specifici farmaci da banco di uso comune, anche al di fuori delle farmacie, e senza la presenza obbligatoria di un farmacista.
 
“Scindere il binomio farmaco-farmacista, quale attuale garanzia per la tutela della salute del cittadino – si legge in una nota -  andrebbe a solo vantaggio dell'industria farmaceutica desiderosa di ampliare i fatturati dell'otc e costituirebbe un imperdonabile colpo di spugna al diffuso fenomeno dell'abusivismo professionale in farmacia”.
 
“Così facendo – prosegue Conasfa - si metterebbero a repentaglio migliaia di posti di lavoro per i farmacisti collaboratori, in un momento già molto critico dal punto di vista occupazionale”.
 
I farmacisti non titolari ritengono infatti “che gli attuali negozi di vicinato o parafarmacie non debbano essere eliminate, fermo restando che le stesse non devono comunque essere trasformate in farmacie”.

 
“A nostro avviso al momento le priorità del nostro settore sono costituite dallo sblocco delle assegnazioni delle sedi farmaceutiche del Concorso Straordinario, e il rinnovo del CCNL per i dipendenti di farmacia privata con il riconoscimento della valenza sanitaria della professione del farmacista”, conclude Conasfa.

06 febbraio 2017
© Riproduzione riservata


Altri articoli in Lavoro e Professioni

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
iPiùLetti [7 giorni] [30 giorni]
1  
2  
3  
4  
5  
6  
7  
8  
9  
10  
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy