Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Lunedì 20 NOVEMBRE 2017
Lavoro e Professioni
segui quotidianosanita.it

Specialistica Ambulatoriale. Magi (Sumai): “Rivedere l’allegato 2 dell’Acn”

“Necessario aggiungere quelle branche specialistiche che oggi mancano e che invece sono previste dal DM per i medici, gli odontoiatri, i veterinari, gli psicologi, i biologi ed i chimici”. Questa la proposta del segretario del Sumai, al tavolo negoziale della Sisac per decidere sull’aggiornamento delle tabelle all’allegato 2 inerente le specializzazioni.

21 APR - “Aggiornare l’allegato 2 aggiungendo quelle branche specialistiche che oggi mancano e che invece sono previste dal DM per i medici, gli odontoiatri, i veterinari, gli psicologi, i biologi e i chimici”. Questa la proposta fatta dal segretario generale del Sumai Assoprof, Antonio Magi, al tavolo negoziale della Sisac e accettata da tutti i presenti alla riunione di ieri in Sisac.
 
Riunione per decidere sull’aggiornamento delle tabelle all’allegato 2 inerente le specializzazioni alla quale ha partecipato una delegazione della Sisac, presieduta dal Coordinatore Vincenzo Pomo, la delegazione Sumai Assoprof - sindacato maggiormante rappresentativo – guidata dal suo segretario Antonio Magi e le delegazioni delle altre sigle firmatarie, Cisl medici, Uil PpFP, Fespa e alcuni rappresentati delle regioni.
 
Il coordinatore Sisac ha proposto due strade negoziali. La prima decidere di fare riferimento direttamente al DM che regola l’aggiornamento delle specializzazioni e la loro equipollenza da parte del Miur o modificare l’allegato 2 dell’ACN.
 
Dopo breve discussione tutti i sindacati si sono trovati d’accordo sulla proposta fatta del Segretario Generale del Sumai Antonio Magi di aggiornare l’allegato 2 aggiungendo quelle branche specialistiche oggi mancanti e previste dal DM per i medici, gli odontoiatri, i veterinari, gli psicologi, i biologi ed i chimici aspettando dalla Sisac una proposta di aggiornamento che arriverà successivamente ad un confronto tra il ministero della Salute, il Miur e la stessa Sisac.

 
Subito dopo, cioè tra 15/20 giorni la Sisac riconvocherà il tavolo con i sindacati per discutere e concordare le modifiche necessarie al testo presentato che per il Sumai non possono certo essere in minus ma solo esclusivamente in plus.

21 aprile 2017
© Riproduzione riservata


Altri articoli in Lavoro e Professioni

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy