Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Martedì 25 LUGLIO 2017
Lavoro e Professioni
segui quotidianosanita.it

Sanità a due velocità. Il nuovo testo denuncia degli Ordini dei Medici del Sud

Sarà presentato a Bari domani, nell’ambito del seminario che vedrà protagonisti numerosi presidenti di Ordini dei medici e segretari Fimmg e Simg del Meridione. Si tratta dell’edizione aggiornata del documento redatto dagli Ordini dei medici del Sud e approvato lo scorso luglio dal Consiglio nazionale della Fnomceo. IL DOCUMENTO

19 MAG - “Per una Sanità equa e sostenibile, valorizzare il territorio nella gestione della cronicità” è il titolo del 5° Seminario di Studi interregionale organizzato oggi e domani presso il Palace Hotel di Bari con il patrocinio di Fimmg e Simg (vedi il programma). Nell’ambito dell’evento, sabato 20 maggio è prevista la tavola rotonda “il diritto alla salute e le disparità nel Sud dalle corsie al territorio”. L’incontro vuole essere un momento di riflessione sulle forti diseguaglianze che caratterizzano la Sanità tra le diverse regioni d’Italia e che penalizzano fortemente il Sud.
 
In quell’occasione verrà presentata un’edizione aggiornata del documento redatto dagli Ordini dei medici del Sud - presentato in sede nazionale e approvato lo scorso luglio dal Consiglio nazionale della Fnomceo - in cui si portava l’attenzione sui tagli e sull’iniqua distribuzione dei finanziamenti al servizio sanitario nelle diverse regioni che metteva a rischio l’erogazione dei LEA.


L’evento vedrà la partecipazione, oltre che del Presidente OMCeO Bari Filippo Anelli, di una serie di Presidenti di Ordini dei medici e Segretari Fimmg e Simg del Meridione (S. Amato - Ordine Palermo, I. Aprile - Vice Segretario Vicario Fimmg Puglia, E. Corcioni - Ordine Cosenza, C. Cricelli - Presidente Nazionale Simg, L. Galvano - Segretario Fimmg Sicilia, F. Iannicelli, Segretario Fimmg Campania, R. Paternò - Ordine Potenza, L. Spicola, Coordinatore C.N.D.R. Simg Sicilia, A. Santangelo - Segretario Fimmg Basilicata, S. Scotti - Seg. Nazionale Fimmg e Pres. Ordine Napoli, G. Varrina - Segretario Fimmg Calabria).

“I dati anticipati recentemente dal Ministero sui Livelli essenziali di Assistenza, riferiti al 2015 e confermati dall’indagine Istat Health for All Italia datata dicembre 2016, restituiscono l’immagine di un’Italia divisa in due, in cui a sud del Lazio c’è un’assistenza scarsa, i cittadini sono insoddisfatti dei servizi sanitari che ricevono e la spesa sanitaria rispetto al Pil è più pesante”, spiega l’Omceo di Bari in una nota che annuncia l’evento. Per l’Omceo di Bari “si tratta di difficoltà oggettive in cui si trova il sistema sanitario nelle regioni meridionali, ì dopo anni di definanziamento e blocco del turnover, cui si può porre rimedio solo attraverso un ripensamento dei criteri di ripartizione del fondo sanitario”.

19 maggio 2017
© Riproduzione riservata


Altri articoli in Lavoro e Professioni

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

In redazione
Lucia Conti
Ester Maragò
Giovanni Rodriquez

Collaboratori
Eva Antoniotti (Ordini e professioni)
Gennaro Barbieri (Regioni)
Ivan Cavicchi (Editorialista)
Fabrizio Gianfrate (Editorialista)
Ettore Mautone (Campania)
Maria Rita Montebelli (Scienza)
Claudio Risso (Piemonte)
Edoardo Stucchi (Lombardia)
Vincino (Vignette)

Contatti
info@qsedizioni.it


Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy