Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Lunedì 18 DICEMBRE 2017
Lavoro e Professioni
segui quotidianosanita.it

Scuole di specializzazione area medica. Via libera a 102 contratti aggiuntivi

Negli anni accademici precedenti i contratti aggiuntivi regionali erano 94. I contratti aggiuntivi regionali sono riservati ai soli residenti in Campania da almeno tre anni, “al fine di potenziare il patrimonio culturale degli operatori del sistema sanitario regionale e favorire i processi di miglioramento complessivo dell’offerta formativa”.

04 AGO - La Regione Campania ha previsto e stanziato i fondi per l’incremento, per l’anno accademico 2017-2018, dei contratti regionali per le scuole di specializzazione di area medica degli Atenei campani (Policlinico Federico II, Vanvitelli e Unisa). Lo annuncia una nota della Regione.

Negli anni accademici precedenti i contratti aggiuntivi regionali erano 94, mentre per il 2017-2018 sono state individuate risorse per 102 contratti.

“L’elemento innovativo – spiega la Regione - riguarda la destinazione vincolata di tali contratti regionali ai soli residenti in Campania da almeno tre anni, al fine di potenziare il patrimonio culturale degli operatori del sistema sanitario regionale e favorire i processi di miglioramento complessivo dell’offerta formativa”.

04 agosto 2017
© Riproduzione riservata


Altri articoli in Lavoro e Professioni

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy