Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Martedì 23 APRILE 2019
Lavoro e Professioni
segui quotidianosanita.it

La rabbia dei giovani specializzandi davanti al Miur. Montemurro (Anaao): “Un tavolo permanente per una riforma globale”

Appuntamento oggi davanti al Miur per i medici specializzando aderenti all’Anaao e alla Fimmg. Il commento del leader di Anaao Giovani: “Vogliamo un concorso moderno, equo, meritocratico e funzionale”.

28 SET - Si è svolta questa mattina la manifestazione dei giovani medici aderenti ad Anaao Giovani e Fimmg Formazione per sollecitare il Miur a una svolta nella programmazione, regolamentazione e gestione delle specializzazioni mediche.
 
Alla fine della manifestazione abbiamo raccolto la seguente dichiarazione di Domenico Montemurro, responsabile nazionale di Anaao Giovani e coordinatore del gruppo formazione della branca giovanile del sindacato:
 
“Il risultato delle udienze di oggi si può sostanzialmente riassumere in un delucidare meglio il regolamento per il bando di quest'anno, dissipando  così i dubbi nella sua scrittura che appare criptica in numerosi passaggi in particolare sugli scorrimenti e con il formale impegno a cambiarlo per l'anno prossimo con un congruo aumento dei contratti e delle borse di MMG, impegno assicurato dal responsabile area sanità del PD on Gelli.
 
Ci è stato assicurato, ad ogni modo, che sicuramente la presa di servizio sarà nel 2017. Tuttavia, è opinione condivisa dal MIUR e dalla commissione Sanità del Senato, che sia fondamentale avviare fin da subito un tavolo tecnico permanente, che arrivi alla formulazione di una proposta condivisa, per avere finalmente un concorso moderno, equo, meritocratico e funzionale.

 
Tale proposta deve essere approvata in tempi consoni, recuperando i ritardi accumulati”.
 

28 settembre 2017
© Riproduzione riservata


Altri articoli in Lavoro e Professioni

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy