Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Venerdì 23 AGOSTO 2019
Lavoro e Professioni
segui quotidianosanita.it

Cure palliative e terapia del dolore entrano a pieno titolo nei tirocini degli studenti in medicina. Intervista a Lenzi dopo la decisione unanime dei presidi di Medicina

Dal prossimo anno accademico, tutti i corsi di laurea in Medicina e Chirurgia dovranno prevedere tirocini professionalizzanti sui temi delle Cure Palliative e della Terapia del Dolore. A deciderlo la Conferenza permanente dei Presidenti di Corso in Medicina, attraverso una mozione votata all’unanimità. Il presidente Andrea Lenzi: “Misura necessaria. Non è possibile che un laureato in medicina non conosca le problematiche della palliazione e del fine vita”. LA MOZIONE.

23 GEN - “I corsi potranno partire sin dal prossimo anno accademico. Gli Atenei di Ferrara e di Roma Sapienza stanno già adeguando i propri regolamenti didattici”. A dare la notizia dell’introduzione di attività didattiche professionalizzanti sui temi delle Cure Palliative e della Terapia del Dolore, per tutti i corsi di laurea in Medicina e Chirurgia, è Andrea Lenzi, presidente della Conferenza permanente dei Presidenti di Corso in Medicina che in questa intervista ci ha spiegato il perché e le modalità di questa importante novità.
 
Professor Lenzi sulla base di quale normativa avete preso questa decisione?
La legge 38 del 15 marzo 2010 che regola la organizzazione e l’accesso alle cure palliative e alla terapia del dolore sul territorio nazionale che prevede la formazione di professionisti (medici di medicina generale e specialisti, ma anche infermieri e psicologi) dedicati a tali settori della cura che siano formati secondo piani di studio omogenei e condivisi tra MIUR e Ministero Salute.
 
Perché anche una formazione per laurea oltre a quella specialistica?

Perché non è possibile che uno laureato in medicina non conosca le problematiche della palliazione e del fine vita, almeno nei principi essenziali. Un piano di studi che comprenda tali temi è richiesto anche dalla popolazione studentesca che sente l’esigenza di avvicinarsi a tali temi con una componente umanistica e tecnico-professionale attraverso adeguati percorsi formativi universitari.
 
Da quando i corsi di laurea acquisiranno questa parte e quali conoscenza avranno gli studenti
I corsi potranno partire sin dal prossimo anno accademico. Gli Atenei di Ferrara (Prof.ssa Tiziana Bellini) e di Roma Sapienza (Prof.ssa Stefania Basili) sono i primi che stanno adeguando i regolamenti didattici; inoltre, un tavolo di lavoro MIUR - Ministero della Salute è impegnato sul tema. In attesa dei risultati di questo lavoro la Conferenza dei presidenti dei Corsi in Medicina e Chirurgia, con questa mozione, sta anticipando procedure ed acquisendo un consenso diffuso.
 
E nel post laurea qual è la situazione?
Nel post-laurea sono già attivi Master universitari di alta formazione, coordinati fra loro da una Conferenza specifica presieduta dal Prof Guido Biasco, che consentono l’affinamento di competenza “specialistiche” in cure palliative e in terapia del dolore Inoltre, nelle Scuole di Specializzazione mediche, in cui è prevista la cura di pazienti cronici inguaribili, sia adulti che bambini, verrà attivato un piano di studi che consenta l’acquisizione di competenze specifiche su tali malati.
 

23 gennaio 2018
© Riproduzione riservata


Altri articoli in Lavoro e Professioni

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
iPiùLetti [7 giorni] [30 giorni]
1  
2  
3  
4  
5  
6  
7  
8  
9  
10  
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy