Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Sabato 23 GIUGNO 2018
Lavoro e Professioni
segui quotidianosanita.it

Farmaci prescritti dagli infermieri?Onotri (Smi): “Melazzini ritratti. Deve rimanere un atto medico”

L’ipotesi espressa dal Direttore di Aifa di aprire agli infermieri la possibilità di prescrivere  presidi e farmaci viene contestata dal segretario dello Smi, secondo la quale, quella di Melazzini è “un’inaspettata e sfortunata boutade, un’entrata a gamba tesa”.

08 MAR - “Non si crei confusione su un atto propriamente medico, così si alimenta oltretutto inutili e sterili contrapposizioni con il mondo infermieristico. Quella del direttore generale di Aifa è un’inaspettata e sfortunata boutade, una entrata ‘a gamba tesa’ che farebbe bene a ritrattare”.
 
Va giù dura il segretario generale del Sindacato dei Medici Italiani-Smi, Pina Onotri, all’indomani delle dichiarazioni del direttore generale dell’Aifa, Mario Melazzini, sulla possibilità che gli infermieri possano prescrivere alcuni farmaci, espresse in occasione del Congresso Fnopi, conclusosi ieri a Roma.
 
“Ci risiamo – ha sottolineato Onotri –  prima era stato il famigerato comma 566, poi la decisione a Bologna di ‘eliminare’ i medici dalle ambulanze, ed ora una inaspettata e sfortunata boutade del direttore generale dell’Aifa, Melazzini, una entrata ‘a gamba tesa’ che farebbe bene a ritrattare. Assistiamo ormai da anni a un tentativo costante di ridurre le naturali aree di competenza dei medici, scaricandole sugli infermieri. Scelte e proposte – ha aggiunto – che creano un conflitto sterile tra professionalità fondamentali nel sistema-salute e che risponde, purtroppo, alla continua necessità di ridurre i costi da parte di chi è incapace di gestire il Ssn e che lo sta portando a un suo progressivo smantellamento”.

 
Medici e infermieri, ha quindi concluso Onotri “sono tasselli fondamentali della sanità pubblica, non si creino ad arte scontri artificiosi, smettiamola però con questo attacco ai medici e alle prerogative proprie dell’atto medico”.

08 marzo 2018
© Riproduzione riservata


Altri articoli in Lavoro e Professioni

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
iPiùLetti [7 giorni] [30 giorni]
1  
2  
3  
4  
5  
6  
7  
8  
9  
10  
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy