Quotidiano on line
di informazione sanitaria
06 DICEMBRE 2020
Lavoro e Professioni
segui quotidianosanita.it

Fnomceo: “Basta alla violenza in tutte le sue forme”


Così il presidente Filippo Anelli commenta le parole pronunciate questa mattina dal presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, che, celebrando il 45º anniversario della strage di Piazza della Loggia ha messo in guardia contro la recrudescenza di un clima di violenza sottile e pervasiva della società civile. "È di ieri la notizia di una nuova aggressione a Napoli. Esprimiamo ancora una volta la nostra vicinanza ai colleghi costretti a lavorare in un clima di estremo disagio".

28 MAG - “Esprimiamo il nostro più vivo apprezzamento per le parole pronunciate questa mattina dal presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, che, celebrando il quarantaquattresimo anniversario della strage di Piazza della Loggia ha messo in guardia contro la recrudescenza di un clima di violenza sottile e pervasiva della società civile. 'La minaccia della violenza – ha affermato il Capo dello Stato - non è stata cancellata nella nostra comunità. Siamo tutti testimoni di come possa assumere forme e modalità nuove, nel perseguimento di uno stesso obiettivo: colpire la dignità delle persone e il loro libero arbitrio'. Queste nuove forme di violenza, aggiungiamo, sembrano mirare a erodere sin dalle fondamenta le nostre istituzioni, siano esse personificate dai loro stessi rappresentanti, sia da insegnanti, giornalisti, sia, come quotidianamente purtroppo noi stessi testimoniamo, da medici, infermieri, altri operatori sanitari.
 
 Questo il commento di Filippo Anelli, presidente della Federazione Nazionale degli Ordini dei Medici Chirurghi e Odontoiatri.
 
"È di ieri la notizia di una nuova aggressione a Napoli, dove, secondo l’Associazione ‘Nessuno tocchi Ippocrate’, un gruppo di giovani avrebbe ‘sequestrato’ un’ambulanza per dirottarla sul luogo di un incidente, mentre l’equipaggio di una delle altre due ambulanze già inviate sul luogo veniva ‘letteralmente assaltato dagli astanti’. Esprimiamo ancora una volta la nostra vicinanza a tutti i colleghi che sono costretti a lavorare in un clima di estremo disagio, oltre che al presidente dell’Ordine dei Medici di Napoli, Silvestro Scotti, e a tutti quei presidenti d’Ordine che non si stancheranno mai di denunciare queste e altre situazioni che mettono a rischio la salute dei cittadini, anche se le loro denunce sono prese a pretesto per sterili polemiche di bassa politica.

 
Noi non vogliamo fare bassa politica. Noi, come Enti sussidiari dello Stato, vogliamo solo onorare il nostro compito di tutelare il diritto alla salute come fondamentale diritto dell'individuo e interesse della collettività, secondo l’Articolo 32 della Costituzione”, ha concluso.

28 maggio 2018
© Riproduzione riservata


Altri articoli in Lavoro e Professioni

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Presidente e AD
Vincenzo Coluccia

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy