Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Martedì 14 AGOSTO 2018
Lavoro e Professioni
segui quotidianosanita.it

Formazione degli albi dei periti. Oculisti: “Un aiuto dirimere contenziosi complessi con le competenze ultraspecialistiche”

L’Associazione italiana medici oculisti gli oculisti (Aimo) plaude all’intesa tra medici, magistrati e avvocati per gli Albi dei periti e dei consulenti tecnici siglata lo scorso 25 maggio. “Da apprezzare il fatto che con il protocollo periti e CTU saranno selezionati sempre più grazie alle competenze specialistiche ed ultraspecialistiche”

30 MAG - “Guardiamo con interesse e ottimismo al Protocollo d’intesa siglato a Roma tra il Csm, il Consiglio Nazionale Forense e la Federazione Nazionale dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri con l’obiettivo di armonizzare i criteri per la formazione degli Albi dei periti, e dei consulenti tecnici tenuti dai Tribunali civili e penali come previsto dalla Legge Gelli-Bianco sulla Sicurezza delle cure”.
 
È quanto hanno dichiarato il Presidente Luca Menabuoni, i consiglieri e i Referenti dell’Associazione italiana medici oculisti (Aimo) in merito all’intesa tra medici, magistrati e avvocati per gli Albi dei periti e dei consulenti tecnici siglata lo scorso 25 maggio.
 
“In particolare – hanno affermato – è da apprezzare il fatto che con questo protocollo periti e CTU saranno selezionati sempre più grazie alle competenze specialistiche ed ultraspecialistiche. L’ultraspecialità caratterizza ormai le specialità mediche e chirurgiche come l’Oftalmologia, anche per il continuo aggiornamento tecnologico, ed è quindi naturale che queste competenze aiutino a dirimere contenziosi spesso molto complessi

30 maggio 2018
© Riproduzione riservata


Altri articoli in Lavoro e Professioni

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy