Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Martedì 23 LUGLIO 2019
Lavoro e Professioni
segui quotidianosanita.it

Microbiologi. Pierangelo Clerici è il nuovo presidente dell’Amcli

L’Associazione dei microbiologi clinici italiani (Amcli) ha eletto come nuovo presidente il direttore dell’U.O.C. di Microbiologia dell’Azienda ospedaliera di Legnano Pietrangelo Clerici che succede Giacomo Fortina, che lascia l’incarico dopo due mandati consecutivi.

05 DIC - Il dott. Pierangelo Clerici è il nuovo Presidente dell’Associazione dei Microbiologi Clinici Italiani (Amcli) per il triennio 2012-2014. Le elezioni per il rinnovo delle cariche sociali e del direttivo Amcli, associazione costituita da più di 1600 soci, hanno coinvolto ed interessato tutte le sue componenti: medici ospedalieri, biologi, universitari  e tecnici di laboratorio biomedico. Il nuovo presidente succede al dott. Giacomo Fortina, che lascia l’incarico dopo due mandati consecutivi. “Il momento economico difficile non può essere ignorato - sottolinea Clerici - ma siamo consapevoli che con investimenti adeguati si possono recuperare risorse importanti. Per esempio, possiamo ridurre i giorni di degenza, grazie all’impostazione e validazione di approcci diagnostici appropriati, con tempi di refertazioni precoci indispensabili per interventi terapeutici mirati”.
Microbiologo da circa 30 anni, Clerici è anche il Segretario Nazionale della Federazione Italiana delle Società di Medicina di Laboratorio ed autore di oltre 200 pubblicazioni su riviste nazionali ed internazionali; è direttore dell’U.O.C. di Microbiologia dell’Azienda Ospedaliera di Legnano dal 2007 e svolge attività didattica presso l’Università degli Studi di Milano. Tra i rinnovati obiettivi, l’Associazione si prefigge per il prossimo triennio una stretta sinergia con altre società scientifiche del settore e cliniche, affinché venga riconosciuto e garantito il ruolo primario  della microbiologia clinica, nella diagnosi e cura dei pazienti con patologie infettive. I microbiologi si impegneranno inoltre nel costante confronto con le istituzioni a livello centrale e periferico, al fine di uniformare gli standard di efficienza, efficacia e qualità dei laboratori di microbiologia.

 L’Amcli, costituita nel 1970,  è articolata su delegazioni regionali, distribuite sull’intero territorio nazionale. La finalità statutaria di Amcli è la promozione e lo sviluppo della microbiologia clinica, operando attraverso gruppi di lavoro su specifiche materie d’interesse quali, ad esempio, infezioni ospedaliere, in particolare nel neonato e nell’anziano, infezioni sessualmente trasmissibili, validazione infettivologica dei donatori di tessuti/organi, infezioni materno-fetali e sull’ emergenze microbiologiche.
Essa svolge inoltre una rilevante attività di formazione secondo le direttive Ministeriali, avvalorata annualmente dal Congresso Nazionale e da oltre 30 eventi, distribuiti su tutto il territorio nazionale.

05 dicembre 2011
© Riproduzione riservata


Altri articoli in Lavoro e Professioni

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy