Quotidiano on line
di informazione sanitaria
Sabato 06 GIUGNO 2020
Lavoro e Professioni
segui quotidianosanita.it

Pediatria. Cipe Lazio al fianco dei colleghi del Veneto contro il nuovo Piano socio sanitario 


Per il Cipe Lazio il Piano, che tra le altre cose prevederebbe il passaggio dei pediatri di libera scelta dalla convenzione alla dipendenza, andrebbe a “distruggere la pediatria di famiglia”. I colleghi veneti, per il Cipe Lazio, troverebbero a visitare “utenti sconosciuti, mettendo al bando il rapporto costruito negli anni con l'utenza, la professionalità, il sacrificio”.

21 NOV - “Siamo pronti a dare battaglia al fianco dei colleghi pediatri del Veneto qualora la Regione, come sembrerebbe profilarsi nel Piano socio-sanitario 2019/2023, intendesse distruggere la Pediatria di famiglia”. Così, in una nota, la Confederazione italiana dei pediatri (Cipe) del Lazio.

“Nel quarantesimo anniversario dell’istituzione del SSN, il Veneto propone un'ipotesi di demolizione del rapporto di fiducia tra il pediatra, i piccoli pazienti e i loro genitori. Di fatto, i medici si potrebbero trovare a visitare utenti sconosciuti, mettendo al bando il rapporto costruito negli anni con l'utenza, la professionalità, il sacrificio, alla base della stima reciproca medico/paziente frutto di anni condivisi, colloqui, consigli, counseling familiare” aggiungono i pediatri.

“Faremo di tutto per vietare che la salute diventi appannaggio dei ceti abbienti mentre tutti gli altri verranno gettati alla deriva, bimbi e familiari annessi” concludono i pediatri.

21 novembre 2018
© Riproduzione riservata


Altri articoli in Lavoro e Professioni

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWS LETTER
Ogni giorno sulla tua mail tutte le notizie di Quotidiano Sanità.

gli speciali
Quotidianosanità.it
Quotidiano online
d'informazione sanitaria.
QS Edizioni srl
P.I. 12298601001

Via Boncompagni, 16
00187 - Roma

Via Vittore Carpaccio, 18
00147 Roma (RM)


Direttore responsabile
Cesare Fassari

Direttore editoriale
Francesco Maria Avitto

Presidente e AD
Vincenzo Coluccia

Direttore generale
Ernesto Rodriquez

Redazione
Tel (+39) 06.59.44.62.23
Tel (+39) 06.59.44.62.26
Fax (+39) 06.59.44.62.28
redazione@qsedizioni.it

Pubblicità
Tel. (+39) 06.89.27.28.41
commerciale@qsedizioni.it

Copyright 2013 © QS Edizioni srl. Tutti i diritti sono riservati
- P.I. 12298601001
- iscrizione al ROC n. 23387
- iscrizione Tribunale di Roma n. 115/3013 del 22/05/2013

Riproduzione riservata.
Policy privacy